Mottola festeggia i cento anni di un illustre cittadino

Attualità
visibility1696 - giovedì 10 gennaio 2019
di Andrea Carbotti
Più informazioni su
Ugo Sansonetti
Ugo Sansonetti © Web

1919-2019: sono passati cent’anni esatti dal giorno in cui Ugo Sansonetti venne alla luce. L’illustre manager, sportivo e scrittore di origini mottolesi, infatti, varcherà quest’oggi la soglia della tripla cifra.

Cento anni, un secolo di tante cose. Per Ugo Sansonetti, un secolo di storia che abbraccia l’Italia e non solo. Parte della sua vita, infatti, si è divisa tra a Roma e il Costa Rica, dove ha diretto un’azienda di colonizzazione agricola e dove insieme ai fratelli ha fondato la comunità di San Vito de Java, attualmente il capoluogo del cantone di Coto Brus.

Sansonetti è stato anche un attivo cittadino di Mottola, offrendo un cospicuo contributo alla vita politica e sociale della città, della quale è stato anche sindaco, soprattutto tra gli anni del primo dopoguerra; una guerra che egli stesso ha combattuto come ufficiale di cavalleria.

Ma la fama di Ugo “Pizzetto”, così come era conosciuto a Mottola, si deve particolarmente ai trascorsi sportivi. L'arzillo Sansonetti è infatti recordman mondiale master in atletica leggera e negli ultimi anni si è cimentato in una nuova disciplina, i tuffi, dove ha raggiunto degli ottimi risultati.

Il sindaco di Mottola Giampiero Barulli ha inoltrato stamane un telegramma di auguri al suo illustre predecessore: “Le trasmetto i migliori auguri per i suoi cento anni- si legge - La sua vita straordinaria, che onora la nostra città, possa essere di esempio e modello per le nuove generazioni”.