Tragedia all'ex Ilva di Taranto: gru in mare, un operaio disperso

Cronaca
visibility12427 - mercoledì 10 luglio 2019
di La Redazione
Più informazioni su
La gru precipitata in mare
La gru precipitata in mare © Web

Tragedia a Taranto: intorno alle 19:30, a causa del maltempo e delle forti raffiche di vento, una gru operante sul quarto sporgente dell'ArcelorMittal (ex Ilva) è caduta in mare. Il bilancio parla di un operaio disperso: Cosimo Massaro, detto Mimmo, trentunenne di Fragagnano.

Intanto, la zona limitrofa è stata messa in sicurezza per il rischio del crollo di altre gru, mentre giunge la notizia che la torre si sia spezzata sullo stesso molo dove negli ultimi 7 anni sono morti due operai.

Su posto sono al lavoro Vigili del fuoco, sommozzatori, Polizia e Capitaneria di Porto.

Le parole del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano: «Sono ore di angoscia e disperazione per la vita di un lavoratore disperso nel gravissimo incidente avvenuto oggi a Taranto in un’area della fabbrica ex Ilva - Arcelor Mittal.
Mentre si discute di contratti, clausole esimenti e addendum segreti, la comunità pugliese piange un altro figlio suo.
Un altro operaio che ha messo a rischio la propria vita sul lavoro, per lavoro, in un zona già teatro, sette anni fa, di un analogo, terribile incidente.Avevamo segnalato all’affittuario e al governo, da ultimo il 24 giugno, lo stato drammatico del compendio industriale a causa della assenza di manutenzione ordinaria. Le immagini che giungono in questi minuti testimoniano che poteva essere una strage.

Ora è il momento dello sgomento, del dolore indicibile e della flebile speranza di ritrovare in vita l’operaio disperso. Verrà il tempo di accertare i fatti e operare di conseguenza, senza timori. Non deve succedere più. Non deve succedere mai più».


AGGIORNAMENTO ORE 8:00

Le ricerche dell'operaio disperso sono state sospese alle 23.30 per il rischio di crolli per riprendere in mattinata. La dinamica dell’incidente ha riportato alla memoria la tragica morte di Francesco Zaccaria che su quella stessa gru aveva perso la vita nel 2012. Intanto i sindacati hanno proclamato lo sciopero ad oltranza fino al 15 luglio.