Settantamila piante di marijuana a Castellaneta Marina: quattro arresti

Cronaca
visibility22038 - lunedì 06 luglio 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Carabinieri di Castellaneta
Carabinieri di Castellaneta ©

I carabinieri della stazione di Palagianello e del dipendente NOR-Aliquota Operativa, collaborati dalla stazione temporanea di Castellaneta Marina hanno arrestato nella flagranza del reato di produzione ai fini di spaccio di stupefacente in concorso un 56enne di Mottola, un 57enne di Martina Franca, un 30enne di Mottola e un 23enne di Mottola, tutti incensurati.

I militari, dopo aver individuato un terreno in contrada Borgo Perrone, agro del comune di Castellaneta, coltivato interamente a cannabis indica, si sono appostati ed hanno atteso l’arrivo dei quattro, che una volta giunti nella piantagione sono stati bloccati ed arrestati.

La piantagione di circa 70 mila piante di altezza media 1,5 metri è stata sottoposta a sequestro penale in attesa delle analisi del laboratorio.

I prevenuti, dopo le formalità di rito, sono stati accompagnati nelle proprie abitazioni e sottoposti agli arresti domiciliari.