Centro storico ed economia: giornata di formazione per l'Amministrazione di Ginosa

Politica
visibility1050 - lunedì 21 ottobre 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Incontro a Roma
Incontro a Roma © Comune di Ginosa

Giovedì 16 e venerdì 17 ottobre il sindaco di Ginosa Vito Parisi assieme al consigliere con delega al Marketing Territoriale Sergio Basta hanno preso parte alla giornata formativa organizzata da Confcommercio a Roma dal titolo “Strumenti e Politiche per Città e Commercio – Le attività economiche nel centro storico: possibilità d’intervento’’.

Si tratta di una iniziativa sperimentale di formazione organizzata dal Settore Urbanistica e Rigenerazione Urbana, in collaborazione con la Scuola di Sistema.

Un approfondimento, teorico e pratico, sulla disciplina del commercio in particolari aree di pregio, introdotta dal c.d. “Decreto SCIA2” (D.Lgs. n. 222 del 2016), che permette di perimetrare parti di città in cui vietare o subordinare ad autorizzazione l’esercizio di alcune attività, individuate con riferimento al tipo o alla categoria merceologica, ritenute non compatibili con le esigenze di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale.

L’intento è stato quello di capire le strategie migliori da applicare a quello che vuol essere il nuovo centro storico di Ginosa, in modo da mantenerne integra la sua essenza, dandogli comunque un rilancio.

«Abbiamo partecipato a questo incontro – hanno spiegato il Primo Cittadino e il Consigliere Basta – per concretizzare un percorso di valorizzazione delle politiche del commercio che stiamo portando avanto come distretto urbano del commercio collaborando con le assocaizoni di categoria.

L'Amministrazione Comunale assieme al DUC sta afforntando diversi temi, tra cui la valorizzazione del centro storico di Ginosa e del lungomare di Marina di Ginosa. Tra finaziamenti pubblici e la funzionalizzazione dei luoghi, è necessario attuare delle politiche fiscali e di regolamentazione del commercio e di incentivazione fiscale.

E' prossima l'approvazione del piano strategico del commercio e del regolamento dei dehor. Ringraziamo Confcommercio Ginosa e Taranto per questo momento di crescita e confronto. Ora è necessario concretizzare gli spunti ricevuti».