Massafra-San Marzano, i giallorossi alla ricerca dei 3 punti

Sport
visibility111 - sabato 09 febbraio 2019
di Luigi Serio
Più informazioni su
Stadio Italia, Massafra
Stadio Italia, Massafra © Luigi Serio

Turno casalingo per il Città di Massafra che nella 20^ di campionato attende la Polisportiva San Marzano.

Il pronostico dice Massafra, vista la classifica e gli ultimi risultati delle due squadre.

I giallorossi a 34 punti hanno agganciato la zona nobile e non sono affatto intenzionati a rallentare.

Le tre vittorie consecutive, conseguite nelle scorse giornate, non sono una novità per il gruppo di Pino Minosa. La stessa serie si è già verificata dall’8^ alla 10^ giornata e dalla 12^ alla 14^. C’è quindi l’occasione di incrementare la sequenza vincendo contro un avversario non irresistibile, prima di affrontare la corazzata Castellaneta, domenica prossima.

Il 4 a 0 di Latiano ha dato ancor più forza e sicurezza, dimostrando la solidità del gruppo anche in assenza di alcuni titolarissimi. Si è sbloccato il goleador principe, Camara, ed il suo ritorno al gol non può che essere di buon auspicio in vista dell’ultima parte del campionato.

Di contro il San Marzano, a 25 punti, si è ormai stabilito tra ottavo e nono posto, dopo un inizio promettente che l’aveva portato nella zona alta, con il culmine del primo posto in classifica raggiunto alla 7^ giornata. I rossoblu nel girone di ritorno hanno conquistato un solo punto, col pareggio casalingo contro il San Vito, e subito tre sconfitte, a Crispiano, ad Acquaviva e quella pesantissima di domenica al Casalini contro il Capurso per 5 a 1. Una costante discesa dopo l’esaltante eliminazione, a dicembre, del Grottaglie in Coppa Puglia.

Contro il Massafra mister Mimmo Frusi dovrà fare a meno degli squalificati Vecchio, Tomaselli e Di Napoli, ma potrà contare sul pericoloso Baba Kunde, 9 gol, a secco però da 4 gare.

All’andata finì 1 a 0 per il San Marzano, con un gol di Kunde alla mezz’ora, in una gara in cui l’assedio del Massafra non bastò a raggiungere un pareggio che sarebbe andato anche stretto ai giallorossi.

Domani, come da tradizione allo stadio Italia, calcio d’avvio alle ore 17. Arbitra Gabriel Maria Matera di Barletta.