Calcio, altro show del Castellaneta: annichilito il Cedas Brindisi

Sport
visibility300 - domenica 17 marzo 2019
di Vito Girolamo
Più informazioni su
Festeggiamenti per il goal
Festeggiamenti per il goal © Mimmo Cassano PFP

Continua a vincere e soprattutto a divertire l'Acd Castellaneta, che nel 25esimo turno del campionato di Prima Categoria, si sbarazza del Cedas Brindisi con il punteggio di 5-2.

Match sempre in controllo dei biancorossi, che restano a contatto in vetta con il Grottaglie, vittorioso a sua volta con un poker in casa del San Marzano.

Dopo un quarto d'ora il match si sblocca, con Gjonaj che finalizza il calcio di rigore provocato da un evidente fallo di mani in area di rigore. Al 24esimo gli ospiti trovano il pari con una sfortunata autorete, causata dall'insidioso cross di Corvetto.

Nel finale di primo tempo, proprio al 45esimo, ci pensa Cantalice a trovare l'incornata che permette al Castellaneta di chiudere avanti la prima frazione di gioco: 2-1 il punteggio al "De Bellis".

Al ritorno dagli spogliatoi i biancorossi impiegano solo 2 minuti per mettere in ghiaccio il match: sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Gjonaj, è ancora Cantalice ad andare in rete siglando la doppietta personale.

Il Brindisi non molla, e al 67esimo Maggio riapre i giochi. Bomber Gjonaj non è d'accordo con i piani di rimonta ospite, e dopo solo 2 minuti, sfrutta al meglio l'assist di Panzarea per insaccare il 4-2. All'82esimo ancora Gjonaj, imbucato da Romanelli, chiude definitivamente i giochi con la rete del definitivo 5-2.