Calcio: per il Massafra altra sfida di vertice

Sport
visibility157 - domenica 13 gennaio 2019
di Luigi Serio
Più informazioni su
Stadio Italia, Massafra
Stadio Italia, Massafra © Luigi Serio

Per la sedicesima giornata di campionato di Prima Categoria, prima di ritorno, allo stadio Italia il Città di Massafra ospita il Sava, terza forza del girone B.

Ancora una sfida complicata per i giallorossi, contro una formazione che punta alla promozione e che la precede in classifica (28 punti contro 24) e con una gara da recuperare.

Punteggio che il Sava ha incrementato in settimana, dopo la decisione del Giudice Sportivo che ha trasformato la sconfitta a Crispiano (2-1) in uno 0-3 a favore dei biancazzurri a causa di una irregolarità dei crispianesi, che avevano schierato un giocatore senza aver scontato una squalifica.

Per il Massafra invece, il Giudice ha comminato le attese squalifiche di Greco e Camara, oltre all’ammenda di € 300 perché "Propri sostenitori accendevano fumogeni sugli spalti senza conseguenze e inneggiavano cori ingiuriosi nei confronti dell’arbitro e dei commissari di campo".

Servirà molta attenzione ai giallorossi per riprendere il cammino interrotto domenica scorsa contro il Grottaglie e superare quel nervosismo che spesso, durante le partite, prende il sopravvento quando si passa in svantaggio o in caso di decisioni arbitrali ritenute ingiuste.

Nel Sava da temere la punta Carlo Vasco, 16 gol finora, secondo in classifica marcatori dietro Gjonaj del Castellaneta (17).

Appuntamento a domenica 13 gennaio, allo stadio Italia alle 17, arbitra Antonio Angelo Laera; con lui la prima vittoria della stagione, con lo scoppiettante 5 a 1 sul Latiano.