Calcio, Castellaneta ok a San Marzano ma Gjonaj rimedia una testata

Sport
visibility1865 - lunedì 15 aprile 2019
di Vito Girolamo
Più informazioni su
La ferita riportata da Gjonaj
La ferita riportata da Gjonaj ©

Ancora una vittoria pesante per l'Acd Castellaneta, che nel penultimo turno del campionato di Prima Categoria, espugna San Marzano con il punteggio di 3-1 e rimanda all'ultima giornata il verdetto finale della classifica. Oltre ai 3 punti, sono volati anche schiaffi e testate nel pomeriggio del "Casalini", tutti ai danni dell'attaccante biancorosso Gjonaj, da parte di un atleta della squadra di casa.

Il tutto sembra essere iniziato già durante il riscaldamento, nel quale Gjonaj è stato avvicinato e minacciato dal giocatore del San Marzano, che non si è risparmiato dal colpirlo con qualche schiaffo al volto. Ma non è finita qui, perchè durante il match e a gioco fermo, il giocatore si è riavvicinato al bomber biancorosso con altre intenzioni, per così dire, poco pacifiche: gli ha rifilato infatti una violenta testata che è costata al malcapitato attaccante biancorosso 3 punti di sutura.

La società dell'Acd Castellaneta ha espresso la propria vicinanza al suo tesserato, rimarcando l'ignobile gesto e confermando la propria determinazione verso il raggiungimento dell'obiettivo della Promozione.

La vittoria, arrivata con il punteggio di 3-1 e con le reti proprio di Gjonaj, Romanelli e Pieatracito permette ai valentiniani di restare in testa in coabitazione con il Grottaglie: si deciderà tutto negli ultimi 90' minuti di gioco, con i biancorossi che ospiteranno al "De Bellis" il San Vito, ed il Grottaglie che ospiterà il Massafra.

Nel caso dovesse maturare lo stesso risultato su entrambi i campi, si deciderà in tutto in uno spareggio in gara secca da brividi, tra le due compagini che hanno dominato il girone B di Prima Categoria.