news ed eventi CIA

Arresto per spaccio dopo un inseguimento: nei guai un ginosino e un laertino

Carabinieri Carabinieri

Nello scorso weekend, a Ginosa, i carabinieri della Aliquota operativa della compagnia di Castellaneta hanno tratto in arresto un 53enne di Ginosa ed un 23enne di Laterza, presunti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’importante operazione di servizio ha consentito il sequestro di 40 grammi di cocaina, che, immessa sul mercato, avrebbe potuto portare ad un guadagno di circa 2500 euro, nonché di una somma in denaro contante di 1500 euro, ritenuta il provento della presunta attività delittuosa.

L'arresto: i militari erano impegnati in un posto di blocco quando un'auto di grossa cilindrata è transitata nelle loro vicinanze senza fermarsi all'alt. Ne è scaturito un inseguimento lampo mentre gli occupanti dell'auto lanciavano fuori dal finestrino alcuni involucri.

Nonostante il tentativo di seminare la gazzella dell’Arma con manovre pericolose, i carabinieri sono riusciti ad arrestare la corsa del mezzo e a procedere all'identificazione e al conseguente arresto degli occupanti.

La sostanza stupefacente, divisa in ben 57 dosi, è stata inviata al laboratorio analisi del Comando provinciale Carabinieri di Taranto, per i successivi accertamenti.

Gli arrestati, fatta salva la presunzione di innocenza fino a sentenza definitiva, sono stati condotti presso i propri domicili, dove permarranno in regime di arresti domiciliari, a disposizione dell’autorità giudiziaria procedente.

Le notizie del giorno sul tuo smartphone
Ricevi gratuitamente ogni giorno le notizie della tua città direttamente sul tuo smartphone. Scarica Telegram e clicca qui

La Redazione - mer 13 marzo

Il  panorama culturale di Laterza si arricchisce con la continua serie di eventi proposti da "Laterza ...

La Redazione - mar 12 marzo

Un importante passo avanti per la viabilità e la sicurezza stradale del territorio Laertino: il Comune ...