news ed eventi CIA

Ctp, approvato il bilancio 2023

Melucci e Tacente Melucci e Tacente

Ctp, approvato il bilancio 2023 con un utile di 3 milioni 164mila 262 euro. Il via libera da parte dell'assemblea dei 24 soci dell'azienda, riunitasi ieri venerdì 21 giugno, sancisce quello che, così come sottolinea il presidente, l'avvocato Francesco Tacente, «è il risultato economico-finanziario migliore degli ultimi cinquant'anni. In altre parole, da quando è stata costituita la società non era mai stato registrato un risultato simile».

Le cifre, dunque. La positiva chiusura dei conti al 31 dicembre dell'anno scorso si regge sostanzialmente su questi elementi: il recupero di ingenti somme mai richieste, negli ultimi dieci anni, da Ctp a Cotrap; l'aumento rispetto al 2022 dei proventi dalla vendita di biglietti e abbonamenti e un'efficace strategia aziendale.
In particolare, per quel che riguarda il conto economico, i ricavi dalle vendite passano dai 15 milioni 451mila euro del 2022 a 16 milioni 476mila dell'anno scorso con un incremento, in termini assoluti, pari a 1 milione 24mila euro; il valore della produzione operativa, invece, che nel 2022 aveva fatto registrare 17 milioni 540mila 803 euro, nel 2023, sfiora i 25 milioni di euro (24 milioni 998mila), con un aumento di 7 milioni 456mila 590 euro.

Non solo numeri e dati contabili. Ctp, seguendo anche le indicazioni tracciate dal socio di maggioranza (la Provincia di Taranto), nel corso del 2023, ha attuato delle politiche di welfare aziendale che hanno consentito ai 241 dipendenti di beneficiare di un buono carburante di 200 euro e di ampliare la copertura assicurativa e sanitaria.

«La positiva situazione dell'azienda, nettamente migliorata dopo l'azione di risanamento finanziario varata sin dal 2022 dal cda, ci ha consentito di fare investimenti importanti per il nostro territorio. Verso la fine dell'anno scorso, infatti, Ctp ha acquistato i primi autobus nuovi (20 ibridi) a cui poi, nei primi mesi del 2024, se ne sono aggiunti 67 termici per un totale – ricorda il presidente Tacente – di 87 nuovi mezzi sicuri, moderni, confortevoli e a basse emissioni inquinanti. Ma non solo. In collaborazione con il Politecnico di Bari – aggiunge – abbiamo avviato un programma che, applicando la misura Industria 5.0, riqualificherà le nostre officine da un punto di vista energetico, ambientale, di sicurezza e quindi di produttività».

Nel corso dell'assemblea dei soci, infine, il sindaco di Montemesola, Ignazio Punzi, ha evidenziato «l'inversione di tendenza messa in atto dal management aziendale» mentre il presidente della Provincia e sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, approvando il bilancio 2023 di Ctp ha affermato: «Ha ragione il presidente Tacente, questa società sta cambiando pelle. Del resto, il profondo rinnovamento del parco mezzi va in questa direzione».

E ancora, Melucci ha aggiunto: «Il risultato economico (utile di 3,1 milioni di euro) è davvero impressionante. A maggior ragione, invito il Ctp ad utilizzarlo per attuare altre politiche di welfare aziendale in favore dei dipendenti, proseguendo così sulla strada che avevo indicato già un anno fa. E poi, certo, queste risorse finanziare – osserva il socio di maggioranza di Ctp – possono essere impiegate anche per potenziare le infrastrutture tecniche societarie e per essere sempre di più protagonisti nell'accoglienza turistica. Infine, bisogna prepararsi agli appuntamenti internazionali del 2026 quando – conclude il presidente Melucci – i pullman di Ctp, ad esempio, potrebbero svolgere un ruolo importante nell'ambito dei Giochi del Mediterraneo».

Le notizie del giorno sul tuo smartphone
Ricevi gratuitamente ogni giorno le notizie della tua città direttamente sul tuo smartphone. Scarica Telegram e clicca qui

La Redazione - mar 25 giugno

«Non c’è più tempo da perdere, la situazione è drammatica ...

La Redazione - mar 25 giugno

«Oggi è un giorno memorabile non solo per la comunità di Taranto, ma ...

La Redazione - mer 26 giugno

Con un suo reportage in lingua inglese, National Geographic ha recentemente ...