news ed eventi CIA

Dove fare un safari in Tanzania? Ecco le 3 località più suggestive

Dove fare un safari in Tanzania? Ecco le 3 località più suggestive Dove fare un safari in Tanzania? Ecco le 3 località più suggestive

Meno gettonata rispetto ad altre località esotiche, ma non per questo poco interessante dal punto di vista naturalistico, la Tanzania è la meta ideale per chi sogna di ammirare da vicino gli elefanti, i leoni, i leopardi, gli ippopotami e tante altre specie di fauna selvatica. La modalità migliore per visitare il territorio – in particolare i suoi parchi e le immense distese desertiche – è il safari: un tour guidato in grado di regalare emozioni indimenticabili, da effettuare in coppia, in piccoli gruppi o con una comitiva più ampia.

Visitare tutte le attrazioni principali della Tanzania è senza ombra di dubbio l'opzione consigliata, anche se è ovvio che includere più località nel proprio itinerario comporti un aumento dei costi. Tuttavia, come spiega il blog di Stograntour, portale ricco di informazioni in tema di viaggi, i prezzi di un safari in Tanzania sono influenzati anche da altri aspetti, per cui sta al singolo turista scegliere la soluzione più congeniale, tenendo conto non solo del budget, ma anche del periodo dell’anno e della durata della vacanza.

Entrando, adesso, nel vivo dell’argomento, quali sono i percorsi più suggestivi da inserire nel proprio itinerario di viaggio? Dove si svolgono i migliori tour e safari in Tanzania e come organizzarsi?

Per cominciare, vediamo insieme tre attrazioni davvero imperdibili.

#1 Parco del Serengeti

A detta degli appassionati di safari, il Parco Nazionale del Serengeti è in assoluto l’area più ricca e variegata a livello faunistico della Tanzania, come anche dell’Africa Sub-Sahariana in generale.

Noto per la presenza dei cosiddetti “big five” – cinque specie animali di dimensioni imponenti e dall’incredibile fascino, ossia: leoni, leopardi, elefanti, rinoceronti e bufali – il Parco andrebbe visitato nella fase iniziale della stagione delle piogge. Quando, cioè, si apre il periodo delle grandi migrazioni, che vede più di un milione di ungulati, tra cui zebre e gnu, spostarsi dalle pianure in direzione Ngorongoro (tra dicembre e marzo) e Masai Mara in Kenya (tra luglio e agosto), seguiti da leoni, leopardi ed altri predatori.

#2 Ngorongoro

L’area di conservazione di Ngorongoro sorge intorno al cratere di un vulcano non più attivo. Pur non essendo un parco nazionale, bensì un territorio abitato in prevalenza dalla popolazione dei Masai, qui la vegetazione è particolarmente ricca, tanto da ospitare numerose specie di mammiferi, volatili, ecc..

Nelle vicinanze del cratere, l’habitat si fa ancora più favorevole: si può, pertanto, notare un’elevata concentrazione di ippopotami, babbuini, iene e uccelli, nonché la presenza di mandrie di gnu e zebre.

Allontanandoci dal centro, invece, vi sono le zone degli altipiani orientali (dove si trovano i crateri di Olmoti e Empakaai), degli altipiani meridionali (monte Lemagarut e lago Eyasi) e delle savane settentrionali (con i laghi salati Ndutu e Masek) poste a contatto con il Parco del Serengeti.

#3 Parco Nazionale del Tarangire

Chi è interessato ad osservare gli elefanti nel proprio habitat naturale, può dirigersi verso il Parco Nazionale del Tarangire, sempre in Tanzania. Si tratta di un’area protetta dall’atmosfera incredibilmente suggestiva, vuoi per la massiccia presenza di alberi di acacie e baobab (tipici del continente africano), vuoi per le tante specie animali che vi si concentrano durante la stagione secca. Tra queste, ad esempio, troviamo gli ungulati (es. zebre, antilopi, giraffe, gnu), che si spostano in cerca di ristoro sulle rive del fiume, per poi disperdersi nei territori circostanti con il sopraggiungere delle piogge.

Il periodo più indicato per intraprendere un safari nel Parco del Tarangire, dunque, è compreso tra agosto e settembre e tra aprile e giugno, quando gli avvistamenti di animali selvatici sono particolarmente frequenti e il clima si fa più mite.

La Redazione - mer 26 luglio 2023

Le azioni rappresentano una forma di proprietà di una società. Quando ...

La Redazione - gio 27 luglio 2023

In un mondo sempre più digitalizzato, il trading online sta diventando un'attività sempre ...

La Redazione - ven 28 luglio 2023

Negli ultimi anni è aumentato l’interesse del trading ...