La pianista Annamaria Giannelli ospite ad un concerto della FIDAPA

I soci della FIDAPA e la pianista Annamaria Giannelli I soci della FIDAPA e la pianista Annamaria Giannelli

Martedì 27 settembre, nel teatro comunale Nicola Resta di Massafra, la sezione cittadina della FIDAPA BPW Italy ha avviato il suo nuovo anno sociale con il concerto "Le Artiste ritrovate. Donne in musica".

Protagonista della serata è stata la grande pianista, concertista e musicologa pugliese, Annamaria Giannelli, che ha presentato al pubblico i brani di compositrici vissute tra il ‘700 e la prima metà del ‘900. Annamaria Giannelli, da anni impegnata in una ricerca filologica sulla musica al femminile, ha incantato il pubblico con l’esecuzione del raffinato e inedito repertorio di donne quali Anna Bon di Venezia, Maria Teresa Carreño, Clara Josephine Wieck Schuman e altre, la cui produzione musicale è rimasta volutamente nascosta o addirittura cancellata da una cultura musicale che riconosce ancora al solo compositore maschio la capacità di scrivere la musica e relega la donna al solo ruolo di esecutrice o, al massimo, di musa ispiratrice.

«Coinvolgente e affascinante è stato seguire la pianista nella spiegazione esegetica dei brani inediti e nella narrazione delle storie vissute dalle compositrici sconosciute al grande pubblico - ha commentato la presidente della FIDAPA di Massafra Maria Teresa Longo -. La solidarietà alle donne iraniane, che in questo momento stanno lottando per difendere i loro diritti e la loro identità femminile, e l’invito alle donne di tutto il mondo a difendere i diritti civili raggiunti attraverso una lotta continua alla sopraffazione e all’annullamento delle capacità femminili hanno aperto e concluso lo straordinario e coinvolgente evento musicale.

L’evento, già programmato dalla presidente Margherita Ramunno nel 2020, sospeso a causa dell’emergenza pandemica, ha rappresentato un notevole contributo culturale per la città di Massafra».

Durante la serata erano presenti la tesoriera distrettuale Mariella Giovinazzi che ha portato il saluto della presidente del Distretto Sud-Est Maria Nuccio, il vicesindaco e assessore alla Cultura Domenico Lasigna, l’assessore alla Pubblica Istruzione e alle Politiche Sociali Maria Rosaria Guglielmi, la consigliera per le Pari Opportunità Maria Rosaria Nardelli, che ha rivolto al pubblico il saluto del sindaco e i presidenti del Lions Club Massafra Mottola "Le Cripte" e del Rotary Club Massafra.

Prima di entrare nel vivo della serata, la presidente Maria Teresa Longo, insieme alla tesoriera distrettuale Mariella Giovinazzi, si è congratulata con la socia Renata China per il primo premio del concorso nazionale di poesia “Un inno per la pace”. Musicato a breve, diventerà l’inno ufficiale della pace dell’associazione nazionale FIDAPA. 

Le notizie del giorno sul tuo smartphone
Ricevi gratuitamente ogni giorno le notizie della tua città direttamente sul tuo smartphone. Scarica Telegram e clicca qui

La Redazione - sab 3 dicembre

«Dopo 250 giorni, è arrivata la soluzione per poter completare i lavori del ...

La Redazione - sab 3 dicembre

Ancora in aumento il numero di positivi a Massafra. Sono quattro settimane di continua crescita dei contagi. ...

La Redazione - sab 3 dicembre

La situazione del centro siderurgico ex Ilva, ora Acciaierie d’Italia, a Massafra sarà ...