news ed eventi CIA

Massafra: consegnati i premi per la 22esima edizione del Magna Grecia Awards

Commozione ed entusiasmo nel teatro comunale di Massafra per la 22esima edizione del Magna Grecia Awards, manifestazione ideata dallo scrittore Fabio Salvatore che si è tenuta lo scorso 18 maggio.

Consegnati i riconoscimenti dell’evento che, per il 2019, ha avuto come sottotitolo "Tu che mi capisci" ed è stata declinata totalmente al femminile con l’assegnazione dei prestigiosi riconoscimenti a donne che si sono contraddistinte in ambito culturale, sociale, civile, artistico.

Nuovamente in veste di madrina d’eccezione, Lorella Cuccarini, ormai da anni ambasciatrice straordinaria dell’evento.

Una serata all’insegna del sociale e dello spettacolo, conclusa con un momento di profonda riflessione ed emozione per la consegna del premio “Eccellenza – Franco Salvatore” a Fiammetta Borsellino.

Il premio è stato consegnato alle Ivana Fava, figlia dell’appuntato Antonino Fava, assassinato dalla ‘ndragheta nel 1994, le attrici Diana Del Bufalo, Aurora Ruffino e Tosca D’Aquino. Alla regista e attrice Michela Andreozzi, alla conduttrice radiofonica e televisiva Andrea Delogu, la influencer internazionale, imprenditrice digitale italiana Elisa Maino, la cantautrice, voce calda del sud Teresa De Sio, la cantante e musicista Laura Valente, la conduttrice, attrice e comica Barbara Foria, la stilista Carlotta Oddi, insieme al fratello Nicolò anima del marchio Alanui, la palermitana Maria Andò, vittima di un errore giudiziario, arrestata nel 2008 con l'accusa di rapina e tentato omicidio a causa di uno scambio di persona, Elisabetta Cipollone, madre coraggio, che dopo la morte violenta di suo figlio avvenuta in un omicidio stradale, è diventata paladina del Sicomoro, straordinario progetto di giustizia riparativa, Suor Margherita Bramato, Presidente della Fondazione Cardinale Panico – Azienda Ospedaliera.

Un riconoscimento è andato anche al film per il sociale "La mia seconda volta" che racconta la storia vera di Giorgia Benusiglio – ospite del Magna Grecia Awards – che, diciottenne, decise una sera di trasgredire con una mezza pasticca di ecstasy e sopravvissuta a un “gioco” che poteva costarle la vita. A ritirare il riconoscimento, la stessa Benusiglio e l’attrice Aurora Ruffino, che ha ricevuto una menzione speciale.

Tanti gli ospiti d’eccezione della kermesse, molti dei quali ambasciatori del Magna Grecia Awards, come la giornalista e icona della moda italiana nel mondo Anna Dello Russo, Giuseppe Antoci, ex Presidente del Parco di Nebrodi scampato ad un agguato di mafia nel 2016, il cantautore Giovanni Caccamo, l’attore Cristiano Caccamo. E ancor al giovane cantautore Dile, il cantante Matteo Maffucci, gli attori Simona Cavallari, Anna Nicastri, i ballerini Angela Mastrovito, Francesco Bax, Manuela Attardi, Francesco De Simone.

La scelta del tema “Tu che mi capisci” si ispira all’omonimo bestseller scritto da Yuri Gordon che racconta un vero e proprio cammino nell’universo femminile. Presidente dell’edizione 2019 del Magna Grecia Awards è stata Barbara Benedettelli, cerimoniere la massafrese Tiziana Gentile. Il Magna Grecia Awards ancora partner di 30 Ore per la Vita, sostenendo un progetto pro AISM, con l’istituzione di un comitato charity coordinato da Maria Teresa Trenta.

Il Magna Grecia Awards si è svolto sotto l’Alto Patrocinio del Ministero per i Beni le Attività Culturali ed è patrocinato da Regione Puglia, Provincia di Taranto, Comune di Massafra, Teatro Pubblico Pugliese e Fondazione Bellisario Delegazione Puglia.

Le notizie del giorno sul tuo smartphone
Ricevi gratuitamente ogni giorno le notizie della tua città direttamente sul tuo smartphone. Scarica Telegram e clicca qui

La Redazione - lun 26 febbraio

Giovedì 29 febbraio, alle 16, l'associazione "Caritas Christi" O. D. V. celebrerà ...

La Redazione - lun 26 febbraio

Martedì 27 febbraio, alle 18, nella sede dell'associazione ...

La Redazione - lun 26 febbraio

Sabato 24 febbraio, ha fatto tappa a Massafra il tour delle gravine: un viaggio ...