Provincia di Taranto, elezioni in vista: tra rumors e cordate, chi sarà il successore di Tamburrano?

Politica
visibility5971 - mercoledì 12 settembre 2018
di Dario Benedetto
Più informazioni su
Martino Tamburrano, attuale presidente della provincia di Taranto
Martino Tamburrano, attuale presidente della provincia di Taranto © ViviWebTv

La provincia di Taranto si prepara ad eleggere il suo nuovo presidente della provincia.

Raffaele Gentile (attuale vicepresidente) ha infatti firmato il decreto (il numero 77) con il quale sono stati indetti i comizi elettorali, primo passo in vista delle elezioni di mercoledì 31 ottobre. Sindaci e consiglieri di Taranto e provincia voteranno dalle 8 alle 20, nel seggio allestito nel "Palazzo della Provincia" in via Anfiteatro 4 a Taranto.

Tamburrano, in carica dal 29 settembre 2014 e sindaco di Massafra fino alla primavera del 2016, lascerà ed è corsa al suo successore: rumors insistenti indicherebbero Melucci, sindaco di Taranto, in pole position per sostituirlo. Sarebbe appoggiato dal presidente uscente, quindi, dal centrodestra e da parte del Pd ionico. Il condizionale ovviamente resta d'obbligo, anche e soprattutto in riferimento a Ciro D'Alò, primo cittadino di Grottaglie e secondo nome che in questi giorni circola forte nell'ambiente. D'Alò, avvocato, ambientalista, cofondatore di "Sud in Movimento", idealista di sinistra e tra gli artefici del presidio permanente contro la discarica di Grottaglie, raccoglierebbe le preferenze degli amministratori del versante orientale della provincia.

Infine, caccia a mister X: un terzo candidato, magari da scovare nel versante occidentale, capace di intercettare i voti degli amministratori sicuramente non affini a Tamburrano. Tutti gli indizi porterebbero a Giovanni Gugliotti, ormai nel vivo del suo secondo mandato da sindaco di Castellaneta. Staremo a vedere.