Gli istituti scolastici massafresi protagonisti di "Legalitria, Festival Nazionale della Legalità"

Attualità
visibility364 - venerdì 11 giugno 2021
di La Redazione
Più informazioni su
La consegna
La consegna ©

Ieri, giovedì 10 giugno, è terminata la consegna nelle scuole di Massafra dei libri nell’ambito del progetto "Legalitria, Festival Nazionale della Legalità”. I testi sono stati consegnati agli istituti comprensivi San Giovanni Bosco, Pascoli-Andria, De Amicis-Manzoni, al liceo De Ruggieri e all’istituto superiore Mondelli.

La consegna rientra nel progetto al quale l’amministrazione comunale ha aderito ed è stato realizzato dall'associazione Radici Future. L’idea è quella di invitare gli studenti ad approfondire, attraverso la lettura, la conoscenza dei sistemi criminali per favorirne l'eliminazione in ambito culturale, sociale ed economico.

«Oltre che ringraziare anche i dirigenti scolastici di queste scuole - ha commentato su Facebook l'assessore alla Pubblica Istruzione Maria Rosaria Guglielmi -, che hanno accolto con entusiasmo il progetto, devo dire grazie al presidente del Consiglio comunale, Maurizio Baccaro, alla consigliera comunale, Graziana Castellano, delegata alla Biblioteca, e alla consigliera comunale Clementina Losavio, che hanno collaborato per realizzare questa iniziativa.

Ora toccherà agli studenti approfondire, attraverso la lettura, la conoscenza dei fenomeni criminali attivando una risposta positiva di denuncia e di contrasto alle mafie. Uno degli obiettivi di “Legalitria” è smantellare l’eventuale egemonia, sociale, culturale ed economica di tali fenomeni, favorendo il rispetto delle regole e delle norme sociali.

Ricordo ancora che la consegna dei libri è solo il primo step del progetto “Legalitria”; nei mesi autunnali del Festival, infatti, gli studenti potranno relazionarsi con gli autori dei testi, per poi essere coinvolti in un percorso di networking sulla piattaforma LiesKill, piattaforma eticamente certificata e prodotta da Radici Future».