Promozione imprenditorialità per studenti polacchi, l’Associazione Cultura e Dintorni in prima linea

Attualità
visibility317 - martedì 12 ottobre 2021
di La Redazione
Più informazioni su
fotografia durante corso pasta fatta in casa
fotografia durante corso pasta fatta in casa ©

Sempre più attenti alle esigenze dei giovani europei, l’associazione Cultura e Dintorni di Martina Franca si è resa protagonista di una serie di azioni messe in atto per dare la possibilità a studentesse e studenti polacchi di maturare esperienze sempre più internazionali utili alla formazione della persona.

Nei mesi di settembre e ottobre, infatti, 120 studenti provenienti dalle scuole Zespół Szkół Innowacyjnych di Jarosław e Zespół Szkół Technicznych di Rzeszów, in Polonia, stanno prendendo parte al Progetto Erasmus+Ka2, un programma di partenariato strategico che, attraverso lo scambio di buone pratiche, ha come obiettivo il trasferimento di strumenti e capacità a youth worker e ai giovani per la creazione collaborativa di progetti sostenibili, promuovendo l’imprenditorialità e l’inclusione sociale nelle comunità giovanili.

Le scuole stanno intessendo una serie di rapporti con altre istituzioni oltre confine per favorire la formazione dei loro giovani studenti. L’Istituto Zespół Szkół Innowacyjnych, rispondendo alle esigenze del mercato del lavoro, alle aspettative degli studenti e dei loro genitori, è una scuola innovativa capace seguire lo spirito dei tempi. L'offerta formativa della scuola di Jarosław, che ospita oltre 800 studenti e 80 docenti, include diversi settori:

• Scuola media generale con innovazione psicologia-pedagogia-coaching;
• Tecnico del settore moda con innovazione styling-viso-cosmetologia-computer dress design;
• Tecnico stilista con innovazione parrucchieri moderni - nail styling;
• Tecnico veterinario con innovazione zooterapia e toelettatura;
• Tecnico architettura del paesaggio con innovazione disposizione interni, creazione di infrastrutture verdi delle città con elementi di fotografia;
• Tecnico della fotografia e multimediale con innovazione pilota di droni;
• Tecnico IT con innovazione e-sport e sviluppo di giochi per computer;
• Tecnico programmatore con innovazione sicurezza e hacking - "security hacker";
• forestale tecnico con innovazione protezione delle risorse forestali con l'uso di droni.

La scuola Zespół Szkół Technicznych di Rzeszów, invece, offre campi di studio interessanti e orientati al futuro: tecnico informatico, tecnico di programmazione, tecnico pubblicitario, tecnico elettronico e tecnico meccanico.

Arrivati nella capitale della Valle d’Itria i giovani studenti polacchi hanno avuto modo di approfondire la propria formazione in diversi settori quali quello fotografico, informatico e veterinario. Al centro di tutto la loro creatività e la loro voglia di ampliare il proprio bagaglio formativo.

Serratissimi gli impegni formativi di queste giornate pugliesi organizzati da Cultura e Dintorni. Gli studenti polacchi che hanno svolto training di fotografia, infatti, hanno avuto modo di collaborare con l’azienda di moda martinese nota a livello internazionale Rosso Rame. Ai giovani fotografi è stata offerta una opportunità importantissima: partecipare a COATurier, la prima edizione di un evento nazionale sulla moda tenutosi proprio in Valle d’Itria.

«La nostra organizzazione attiva nel campo della mobilità internazionale e della formazione – ha spiegato Paola Oliviero, presidente di Cultura e Dintorni - ha dato alle studentesse e agli studenti provenienti dalla Polonia la possibilità di aprire i propri orizzonti e farli vivere esperienze fondamentali per la loro formazione oltrepassando i confini nazionali. È stato un segnale importante, di rinascita dopo che il mondo per questi due anni si è praticamente bloccato. I ragazzi del corso di fotografia digitale hanno avuto modo di fare esperienza anche nel campo della food photography allo scopo di immortalare cibo, pietanze e set culinari, suscitando nel pubblico sensazioni multisensoriali che passano attraverso la vista».

Soddisfatta della partnership anche Barbara Bielen, International Marketing Coordinator di Cultura e Dintorni e responsabile formativa per le scuole Zespół Szkół Innowacyjnych di Jarosław e Zespół Szkół Technicznych di Rzeszów.

«Questo progetto Erasmus+Ka2 ha coinvolto ragazzi dai 16 anni in su che, al termine dell’esperienza a Martina Franca, si sono detti altamente soddisfatti degli skill raggiunti che potranno spendere nel loro lavoro futuro. Ogni giorno i nostri studenti si sono impegnati anche nelle lezioni frontali tenute dai formatori di Cultura e Dintorni. Siamo certi che queste settimane abbiano contribuito alla loro crescita personale, al loro arricchimento culturale e linguistico, e, soprattutto, allo sviluppo di quelle competenze trasversali che costruiscono il cittadino europeo».