Lavorare come commessa: guida ai requisiti e alle responsabilità

Attualità
visibility127 - giovedì 13 gennaio 2022
di La Redazione
supermercato
supermercato © web

Immaginiamo di entrare in un negozio e di trovare ad accoglierci una commessa scortese e scorbutica. La reazione più istintiva sarà quella di uscire al più presto e di andare a fare acquisti da un’altra parte. Questo semplice esempio è sufficiente per capire quale importanza rivesta la figura del commesso all’interno di un punto vendita. In poche parole, si può facilmente dire che i commessi sono una sorta di biglietto da visita del negozio presso il quale lavorano.

Con il settore del retail che è tornato a pieno ritmo dopo aver archiviato lo shock pandemico, le opportunità di impiego nel comparto delle vendite continuano a crescere. Per chi fosse interessato, il sito commesse.it pubblica annunci aggiornati, suddivisi per aree geografiche e settore di interesse. Il portale, sviluppato dall’agenzia digitale Jobtech, è un punto di riferimento per trovare le migliori offerte cerco lavoro come commessa.

I recruiter dell’agenzia hanno a disposizione tool di nuova generazione che consentono di far incontrare rapidamente e con la massima efficienza la domanda e l’offerta di lavoro nel mondo del retail, selezionando professionisti in linea con le esigenze dei clienti e del mercato occupazionale.

Ai candidati che ambiscono a lavorare all’interno di un negozio viene generalmente richiesto di essere dei buoni comunicatori, di mostrarsi disponibili e pazienti nei confronti dei clienti, di conoscere almeno una lingua straniera e di avere un’approfondita conoscenza del prodotto o del servizio che si apprestano a vendere.

Mostrarsi competenti nell’ambito del settore in cui si opera è infatti fondamentale per instaurare un rapporto di fiducia con il compratore e garantire la migliore esperienza d’acquisto possibile. Un cliente è infatti maggiormente predisposto ad acquistare quando si sente libero di fare affidamento sul venditore che lo assiste.

I seguenti sono invece i compiti richiesti a chi si candida al lavoro di commessa o addetto alle vendite: sistemare il negozio, creare e mantenere un ambiente piacevole e accogliente, gestire l’allestimento del punto vendita e del magazzino, assistere i clienti, utilizzare il registratore di cassa o fornire assistenza ai cassieri, mantenere aggiornati gli inventari e i registri di vendita, rispettare le norme di sicurezza e di igiene vigenti. La formazione diventa quindi necessaria per apprendere le conoscenze di base utili a svolgere il mestiere al meglio e con la giusta competenza.