Il cantautore massafrese Giuseppe D'Amati presenta "L'isola di plastica"

Attualità
visibility2613 - venerdì 19 luglio 2019
di Luigi Serio
Più informazioni su

Il giovane cantautore massafrese Giuseppe D’Amati ha appena lanciato su YouTube il suo singolo "L'isola di plastica".

«La canzone "L'isola di plastica" - commenta il cantautore massafrese in una nostra intervista - parla della situazione ambientale in cui viviamo, che va sempre più a peggiorare.

Ho composto questo brano nella speranza che possa diventare in qualche modo uno stimolo, una carica positiva in più per "riemergere" da questo disastro che noi stessi abbiamo creato.

Mi auguro - conclude Giuseppe D'Amati - arrivi chiaro e diretto il messaggio che ci accomuna tutti, e a cui tutti noi dobbiamo dare un eco vero e concreto».

Biografia
Chitarrista e cantautore di Massafra (TA), nato nel 1990. Diplomato in chitarra al conservatorio di Taranto, la studia da quando ha 6 anni. Vanta esperienze artistiche di ogni tipo e genere musicale, sia da solista che con band, tra cui spicca l’Orchestra Mancina (con la quale ha aperto concerti ad artisti di fama nazionale come Dolcenera, Paolo Belli e Simona Molinari). Come solista ha aperto i concerti di Antonella Ruggiero e i Gipsy King e suonato a Madrid, Barcellona, Stoccolma e Londra. Ha partecipato a decine di concorsi in tutta Italia, vincendone diversi, tra questi: "Liguria Selection", "Fantastico Festival", "Oltre il Juke Box" e "Puglia Style Music Contest - Radio Selene". E' stato tra i finalisti di "Sanremo Giovani" nel 2018. Con il brano "L'isola di plastica" è tra i finalisti del "Premio Lunezia" e del "Premio Lucio Battisti". Il suo progetto si intitola "#robadamati".

Ringraziamenti per il video "L'isola di plastica":

Regia: Martino Russo. Videomaker: Nicola Santoro. Gimbal: Francesco Ultimo. Cast: Vincenzo Greco, Federica Martongelli, Rocco Patruno, Giampaolo Putignano, Pasquale Mastroleo, Antonio Manigrasso, Sofia D'Argenio, Serena D'Argenio. Dancers: Claudia Mottolese, Giada Santoro, Renza Fullone, Ilenia Clemente, Doriana Ferrante. Band: Giuseppe Giannotta, Nicolò Dipace, Dominique Antonacci, Benedetto Ferricelli. Registrato nello "Studio Gaudio" di Francesco Gaudio. Make-up: Giorgia Gallo. Hanno collaborato: Worldrise (Mariasole Bianco), Fridays for future Savona (Elisa Aschiero/Francesca Ermellino), El Tocororo (Luca D'Argenio e Irene Bernalda), Associazione Pressis Charta (Francesco Arnese), History Castle (Cristian Tartarella), Studio 100, Ugo Briganti, Angelo D'Erchia, Antonio D'Amati, Marco Sforza, Fabio Vinci, Giuseppe Carollo. Giovanni D'Amati e Chiara Patronelli.