Massafresi meritevoli: venerdì la consegna del premio Andreace

Attualità
visibility1321 - mercoledì 06 novembre 2019
di La Redazione
Più informazioni su
I premiati. Da sinistra: Pietro Mastrangelo, Cosimo Damiano Simone e Luisa Zecchino
I premiati. Da sinistra: Pietro Mastrangelo, Cosimo Damiano Simone e Luisa Zecchino ©

Nella mattinata di venerdì 8 novembre, nel plesso Manzoni dell'istituto comprensivo "De Amicis - Manzoni" di Massafra, si terrà il consueto appuntamento della "Giornata della Filatelia" organizzato dal "Circolo Filatelico e Numismatico "Rospo", col fine di far conoscere ai più giovani e rammentare agli adulti come il francobollo sia un importante veicolo di trasmissione dei valori e della cultura di ogni popolo.

La Costituzione della Repubblica italiana rappresenta l’argomento principale che è stato scelto per l’edizione 2019, sulla scorta dell’emissione dei relativi 6 francobolli riproducenti gli elementi figurativi che caratterizzarono la serie “Democratica”, messa in circolazione per la prima volta nell’ottobre del 1945 e nel cui àmbito, dal giugno del 1946, furono stampate le prime affrancature della nostra Repubblica: dunque tale materia è l’oggetto dell’annullo filatelico, disegnato da Pietro Silvestri, che sarà apponibile sulle apposite cartoline (4 delle quali riproducenti altrettanti quadri dell’artista Vito Spada, raccolte in un folder ad hoc).

Quale contenuto collaterale, inoltre, si è individuato il 50esimo anniversario dell’Allunaggio e quindi su queste 2 linee guida si sono sviluppati gli elaborati degli studenti delle scuole aderenti all’iniziativa, lavori che, assieme all’opera Italiae Lex Mater di Spada, alla collezione “Dal Big Ben alla Luna” di Claudio Erbi e ad un estratto della mostra “Il Popolo sovrano: la nascita della Repubblica italiana” della Società Operaia, saranno esposti nel padiglione “Lazzàro”.

Coordinati da Francesco Rospo, presidente del Circolo, interverranno il sindaco di Massafra Fabrizio Quarto, l'assessore alle Politiche Sociali e Istruzione Maria Rosaria Guglielmi, il presidente della BCC di Massafra Pietro Mastrangelo, il presidente della Scuola Forense di Taranto Paola Donvito, il dirigente scolastico dell'istituto comprensivo "De Amicis - Manzoni" Giuliana Deflorio e l'artista Vito Spada.

A rendere ancor più rilevante la manifestazione, da quest’anno - in via sperimentale - si provvederà durante la stessa alla consegna del Premio “Andreace”, già Premio “Catacchio”, assegnato a concittadini e/o corregionali che si distinguono nella società. Lo riceveranno il presidente della BCC di Massafra Pietro Mastrangelo, il presidente dell'Archeogruppo "Jacovelli" Cosimo Damiano Simone e l’atleta Luisa Zecchino.

Si ricorda che il Circolo “Rospo”, fondato nel 1987, ha sede nel Palazzo De Notaristefani ed è associato alla Federazione fra le Società Filateliche Italiane (FSFI) oltre che iscritto alla Consulta delle Associazioni di Massafra. Premiato dalla Presidenza della Repubblica, è uno tra i più attivi e importanti del Paese, tanto che nel 2007 le Poste hanno dedicato un francobollo a Massafra (raffigurante il Castello Medievale). Tra le sue attività più importanti sono citabili il summenzionato Premio “Catacchio”, annulli e mostre dedicati al Carnevale, al Natale nel Centro Storico e alle Giornate della Filatelia.