Coronavirus e volontariato, ecco il gruppo "Io ti aiuto" di Mottola

Attualità
visibility1260 - lunedì 23 marzo 2020
di Andrea Carbotti
Più informazioni su
Un volontario del gruppo
Un volontario del gruppo "Io ti aiuto" ©

Mottola resiste, e non si ferma neppure con l'emergenza coronavirus. In questi giorni, infatti, un gruppo di circa venti volontari è impegnato in una nobile attività solidale: dare una mano a persone anziane o con problemi di disabilità, o a chi, più semplicemente, non può stare chiuso in casa perchè una casa non ce l'ha.

Si sono battezzati "Io ti aiuto", e dall'inizio dell'emergenza si occupano di consegnare a domicilio spesa e medicinali a persone sole e in difficoltà, per evitare di compromettere la propria salute e anche quella degli altri. Fin dall'inizio, ogni attività è stata coordinata con il Comune e la Protezione Civile, e oggi il gruppo lavora a pieno ritmo a sostengo dei cittadini più bisognosi.

Il tutto è possibile grazie al sostegno di numerose attività commerciali, ma soprattutto della cooperativa sociale "Erga Omnes" di Legnano, rappresentata dall'avvocato Carmine D'Eredità, che ha messo a disposizione un contributo economico per permettere ai volontari di lavorare in sicurezza e trasparenza.

Ma non finisce qui: perchè i volontari, negli ultimi giorni, stanno provvedendo, di concerto con la locale sede della "Caritas", a raccogliere beni di prima necessità da destinare alle famiglie più indigenti della città. A turno, saranno quotidianamente presenti all'ingresso dei supermercati di Mottola.

«Con il servizio di assistenza e a domicilio stiamo aiutando i più fragili. Se non puoi fare la spesa o andare in farmacia, contattaci e ci pensiamo noi, nel rigoroso rispetto di tutte le norme di sicurezza. Vuoi aiutarci anche tu? Come? Chiamando al numero di telefono 3939015688. Aiutaci ad aiutarti!»

Andrea Carbotti