Giovedì si inaugura l'hospice nell'ex ospedale di Mottola

Attualità
visibility2030 - lunedì 20 luglio 2020
di Andrea Carbotti
Più informazioni su
L'hospice nel Pta di Mottola
L'hospice nel Pta di Mottola ©

La città di Mottola può contare sul nuovo hospice: salvo imprevisti dell'ultim'ora, giovedì 23 luglio sarà inaugurata la struttura nel Pta di via Silvio Pellico, così come previsto dalla direzione generale della Asl di Taranto.

Nessuna cerimonia ufficiale, per il momento ma i pazienti cominceranno ad affluire nelle stanze dell'ex ospedale fin dalla prima mattina. Ribaltate le previsioni della vigilia, per le quali Michele Emiliano avrebbe tagliato il nastro: giovedì ci saranno solo i rappresentanti della direzione aziendale.

A quanto si apprende, il direttore del percorso assistenziale sarà il medico anestesista rianimatore Rocco Semeraro, 57enne originario di Taranto, in passato al "Santissima Annunziata", che avrà il compito di organizzare e coordinare il lavoro di 12 infermieri e 10 oss.

Il servizio di trasporto di pazienti e sacche di sangue è stato invece affidato ai volontari dell'associazione "Mottola Soccorso", a cui sarà delegata anche l'accoglienza.

Si tratta dell'unico hospice pubblico in provincia di Taranto, che completa la rete oncologica diretta dal dottor Salvatore Pisconti. Ora si attendono i 40 posti letto dell'Rsa R1, previsti dal piano di riordino del 2015, per i quali sarebbero pronti i documenti per la gara d'appalto e l'affidamento a una gestione privata.

Andrea Carbotti