"AlfaOmega", a Mottola una piccola storia dell'universo

Attualità
visibility419 - martedì 21 luglio 2020
di Andrea Carbotti
Più informazioni su
L'universo
L'universo ©

Alfa e Omega, dove tutto inizia e tutto finisce in una ciclicità infinita che chiamiamo universo.

Insomma, una piccola storia del cosmo che, venerdì 31 luglio, sarà raccontata dal fisico mottolese Francesco Agrusti, che spiegherà ai presenti cosa è successo dal big bang in poi, fino alla comparsa della vita, con riferimenti alle varie teorie che hanno fatto la storia dell'astrofisica.

Nell'affascinante viaggio, che avrà luogo dalle 19:30 a Masseria Semeraro, dimora storica in contrada Matine, Agrusti sarà affiancato da Mina Panaro, presidente del circolo culturale "Carlo Schiavone", che integrerà il discorso con suggestioni filosofiche e poetiche.

La colonna sonora, invece, sarà curata dal duo "The Queens", con il soprano Adele Nicoletti e la pianista Eleonora Arnesano che eseguiranno un repertorio ispirato alla tradizione lirica e dell'operetta italiana.

L'iniziativa gode del sostegno del circolo "Schiavone", lo stesso che l'ultimo 22 novembre organizzò un evento alla scoperta di Albert Einstein, il padre della rivoluzione fisica e filososfica che porta il nome di "Teoria della Relatività". Anche in quell'occasione, Francesco Agrusti tracciò un ritratto del fisico tedesco come non l'avevamo mai conosciuto.

Al termine dell'evento è prevista una cena da Massimiliano Scriboni, chef di Masseria Semeraro.

Andrea Carbotti