Pro Loco di Mottola, l'assemblea rinnova le cariche sociali

Attualità
visibility550 - martedì 28 luglio 2020
di Andrea Carbotti
Più informazioni su
La sede della Pro Loco di Mottola
La sede della Pro Loco di Mottola ©

Giuseppe Antonacci è stato confermato alla guida della Pro Loco di Mottola fino al 2024.

La nomina è stata formalizzata dall'assemblea dei soci, riunita il 17 luglio, che ha rinnovato l'incarico dell'attuale presidente anche per il quadriennio 2020-2024.

Il voto ha premiato il lavoro di Giuseppe Antonacci, consulente del lavoro di 53 anni, eletto per il secondo mandato all'unanimità dopo i primi quattro anni da presidente, nei quali ha dimostrato di meritare la riconferma.

In occasione dell'assemblea, i soci Pro Loco hanno deciso di allargare il direttivo da 5 a 7 membri, in virtù dei tanti incarichi da attribuire. Sono stati nominati Cosimo Maldarizzi, Domenico Caragnano, Vito Tinella, Anna Lottatore e Virginia Mariani. Come nuovo segretario, invece, è stato scelto Antonio Mirizzi.

Inoltre, sono stati individuati un collegio dei revisori dei conti, formato da Giovanni Castellaneta, Giovanni Sgobba e Giuseppe Donvito; e uno dei probiviri, del quale fanno parte Michele Imperatrice, Gianvito Caldararo e Giuseppe De Vincenzo.

Consiglieri, revisori e probiviri, come il presidente, resteranno in carica negli esercizi 2020-2024. Nel frattempo, per Antonacci è giunta anche la nomina come supplente nel collegio dei probiviri della Pro Loco Unpli Puglia.

«C'è molta voglia tra le associazioni di fare rete - spiega il presidente Antonacci -, ed è importante che la Pro Loco lavori come collante di questo progetto, col fine ultimo di contribuire alla crescita e all'arricchimento, non solo culturale, della nostra città».

Andrea Carbotti