A Mottola il documentario "La febbre di Gennaro"

Attualità
visibility400 - martedì 08 settembre 2020
di Andrea Carbotti
Più informazioni su
L'operatore umanitario Gennaro Giudetti
L'operatore umanitario Gennaro Giudetti ©

Sbarca a Mottola "La febbre di Gennaro", una storia di vita, di umanità e di coraggio che racconta in forma di documentario l'avventura dell'attivista tarantino Gennaro Giudetti.

In questo caso, sbarcare non è un eufemismo: Gennaro Giudetti, 29 anni, è un operatore umanitario di Medici Senza Frontiere, a lungo impegnato per salvare vite nel Mediterraneo e prestare assistenza a Codogno, nel primo focolaio Covid d’Italia.

Se questo è il tratto comune che lega due sfere della sofferenza, le tappe sono state altre. E il documentario proiettato a Mottola le passerà tutte in rassegna: l'appuntamento è fissato per domani alle 20:30, mercoledì 9 settembre, in largo Chiesa.

Oltre alla possibilità di assistere alla proiezione, il pubblico avrà un motivo in più per partecipare: la presenza fisica di Giudetti, che tra un progetto umanitario e l'altro passerà a Mottola, e magari si tratterrà per commentare la serata.

L'iniziativa, organizzata dal Labum di via Sansonetti, dal Comune di Mottola e dall'associazione Vento di Terra, si svolgerà con alcune limitazioni, nel completo rispetto delle normative anti contagio. Dunque distanziamento e uso corretto della mascherina.

Andrea Carbotti