Il vescovo Maniago incontra studenti, famiglie e insegnanti delle scuole massafresi

Attualità
visibility1099 - sabato 19 dicembre 2020
di La Redazione
Più informazioni su
L'incontro con la scuola San Giovanni Bosco di Massafra
L'incontro con la scuola San Giovanni Bosco di Massafra ©

Nel tempo della costrizione e del distanziamento fisico dovuto all’emergenza sanitaria il vescovo della Diocesi di Castellaneta monsignor Claudio Maniago, insieme al direttore diocesano dell’Ufficio Scuola e Università don Michele Quaranta, ha desiderato raggiungere la maggior parte delle comunità scolastiche della diocesi, incontrando virtualmente in questi giorni studenti e famiglie, insegnanti ed operatori scolastici, per ascoltarli ed offrire loro un messaggio di sincera e paterna attenzione.

Attraverso appuntamenti in ambienti di Google Meet, il vescovo è entrato nelle aule e case dei bambini, dei ragazzi e di quanti vivono con loro: «Lo fa in modo semplice, discreto e con attenta sensibilità verso situazioni di sofferenza che taluni gli rappresentano - spiega don Michele Quaranta - , specie dove la pandemia ha colpito più duramente o definitivamente.

Storie di lutto, di fragilità emotiva e sociale, di precarietà economica, raccontate da studenti e docenti, toccano il cuore di un vescovo che con la scuola ha stretto una proficua amicizia educativa, mosso dal desiderio cristiano di sostenere il bene che essa promuove, contribuendo a realizzarlo con la presenza di una chiesa locale che della scuola sa farsi compagna di viaggio lungo i percorsi di crescita, nella direzione del successo formativo integrale della persona.

Un significativo riscontro al desiderio del vescovo viene dai dirigenti scolastici, che gli hanno inviato lettere di invito in cui dicono le ragioni di un appuntamento fortemente atteso per il bisogno di ricevere un messaggio natalizio di incoraggiamento e di speranza per il mondo della scuola».