Rifiuti abbandonati a Ginosa: implementato il sistema di sorveglianza

Cronaca
visibility173 - giovedì 04 febbraio 2021
di La Redazione
Più informazioni su
L'area delle cosiddette 100 scale - Ginosa
L'area delle cosiddette 100 scale - Ginosa ©

«Chi sporca, deve pagare!».

Commenta così il sindaco di Ginosa Vito Parisi l'implementazione del servizio di videosorveglianza posto nell’abitato e nelle aree periferiche di Ginosa e Marina di Ginosa.

Sono state installate altre videocamere controllabili anche da remoto dal Comando di Polizia Locale e il sistema di monitoraggio è in fase di integrazione e sarà ulteriormente ampliato.

«Telecamere e fototrappole sono state nascoste e installate nel centro urbano - continua il sindaco Parisi - e nei pressi di discariche abusive e possibili luoghi di abbandoni accessibili a mezzi privati con cui qualcuno è solito recarsi per abbandonare inerti, eternit, plastiche e rifiuti urbani.

Ringrazio l'assessore ai Lavori Pubblici, Sícurezza urbana e Polizia Municipaie Nicola Piccenna, gli agenti della Polizia Locale, l'associazione Fare Ambiente e gli operatori ecologici per il lavoro che stanno svolgendo».