Positivi e "V-Day", le ultime sul Covid a Mottola

Cronaca
visibility1959 - venerdì 26 febbraio 2021
di Andrea Carbotti
Più informazioni su
La prima over 80 vaccinata a Mottola
La prima over 80 vaccinata a Mottola ©

Cala sensibilmente il numero di positivi nella città di Mottola, dove questa mattina è iniziata la campagna vaccinale.

Lo ha annunciato il sindaco Giampiero Barulli, invitando a rispettare le regole: ora i positivi sono più o meno 95, 10 in meno di venerdì 19 febbraio, data dell'ultimo bollettino.

Alcuni di loro, tuttavia, sarebbero vicini alla guarigione: significa che con le prime somministrazioni del vaccino, ai nastri di partenza nel locale presidio territoriale, le prossime settimane risulteranno decisive per compiere passi in avanti nella lotta contro il Covid.

Propro a proposito di vaccini, il primo cittadino ha dichiarato che gli ultraottantenni mottolesi (in totale circa un migliaio) avranno a disposizione un giorno in più per ricevere il siero nella propria città.

Infatti accanto al venerdì, designato come "V-Day" nel presidio Umberto I, ci sarà anche il sabato, che a partire da domani permetterà di accelerare i tempi e immunizzare un maggior numero di cittadini anziani.

Secondo le previsioni del sindaco, circa 130 over 80 riceveranno la prima dose entro domani all'ora di pranzo: ipotesi confermata dal numero di prenotazioni e dall'afflusso regolare con cui finora i cittadini giungono nell'ambulatorio vaccinale.

Ambulatorio dove i volontari della protezione civile, che il sindaco ha coinvolto e ringraziato, vigilano e rassicurano anziani come la signora in foto, prima a ricevere il farmaco alle 9 in punto di stamattina.

Andrea Carbotti