Tentata estorsione, guai seri per tre giovani mottolesi

Cronaca
visibility4426 - martedì 20 luglio 2021
di Andrea Carbotti
Più informazioni su
Carabinieri in servizio
Carabinieri in servizio ©

Con l'accusa di tentata estorsione, 3 giovani mottolesi sono finiti nel mirino dei carabinieri della locale stazione. 

Secondo l’accusa, pretendevano da un coetaneo somme di denaro perché lo ritenevano responsabile del furto di una partita di droga, della quale avevano chiesto la restituzione. 

Ad agire sarebbero stati un 27enne, finito agli arresti domiciliari, mentre gli altri due, responsabili degli stessi reati, sono stati sottoposti alla misura del divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla vittima e dai prossimi congiunti.

Le indagini dei militari hanno permesso di far emergere evidenti elementi di a carico dei tre giovani. 

La tesi investigativa sostenuta dagli inquirenti, pienamente condivisa dalla Procura di Taranto, nei giorni scorsi è sfociata nell’emissione delle misure cautelari a carico dei presunti colpevoli.