Atti persecutori, estorsione, lesioni e maltrattamenti in famiglia: in carcere un palagianellese

Cronaca
visibility4012 - lunedì 02 agosto 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Stazione dei carabinieri di Palagianello
Stazione dei carabinieri di Palagianello ©

I carabinieri della stazione di Palagianello hanno tratto in arresto un 31enne del posto, in esecuzione del provvedimento di esecuzione di pene concorrenti emesso dall’ufficio Esecuzioni Penali del tribunale di Taranto.

Il ragazzo dovrà espiare la pena di 4 anni 8 mesi e 9 giorni di reclusione e pagare 2mila euro di multa perché ritenuto colpevole del reato di atti persecutori, estorsione, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali commessi dal 2010 al 2014 a Gioia del Colle e Palagianello.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato condotto in carcere.