San Leopoldo di Massafra, in arrivo le travi per la copertura della chiesa

Cronaca
visibility1201 - giovedì 24 ottobre 2019
di Luigi Serio
Più informazioni su
Il cantiere
Il cantiere © Luigi Serio

Proseguono i lavori di costruzione della nuova aula liturgica della chiesa di San Leopoldo Mandic a Massafra.

L’impresa esecutrice, la Magazzile Rocco Antonio s.r.l. di Massafra, dopo le opere di fondazione, ha ultimato il primo livello delle strutture in elevazione ed è pronta per allocare le travi prefabbricate della copertura, con le prime già giunte in cantiere.

Le travi più lunghe arriveranno venerdì 25 ottobre, con trasporto eccezionale gestito dalla ditta Marraffa di Martina Franca, leader nazionale del settore trasportistico su ruote e del sollevamento eccezionale.

Per consentire in tale data il transito in sicurezza delle travi, lunghe 21 metri, è stato disposto dalla Polizia Locale un piano del traffico su viale Magna Grecia e il divieto di sosta dalle 7 alle 15 su via Lamarmora, nel tratto da via San Leopoldo a via Crispiano.

La costruzione dell’aula liturgica della chiesa di San Leopoldo, con progetto architettonico degli architetti Giuseppe Danza e Francesco De Benedetto, strutturale dell’ingegnere Giovanni Leuzzi, impiantistico degli ingegneri Fernando e Giuseppina Tramonte e con R.U.P. l’ingegnere Giuseppe Mappa, aveva celebrato la solenne cerimonia di posa della prima pietra il 14 maggio 2017 ma visto l’effettivo inizio del lavori nel maggio del 2019, dopo l’approvazione da parte degli uffici vaticani delle modifiche migliorative ritenute idonee alla capienza e alla fruizione di una comunità sempre più numerosa quale quella guidata dal parroco don Michele Marco Quaranta.