Tributo di Bonifica 630: la buona notizia arriva dal Tavolo Verde

Cronaca
visibility203 - martedì 03 novembre 2020
di La Redazione
Più informazioni su
consorzio di bonifica
consorzio di bonifica ©

Il Garante del Contribuente della Puglia ha ritenuto illegittime le cartelle esattoriali del tributo di bonifica 630, emesse per gli anni 2014-2015, ordinando al consorzio di procedere all'annullamento.

Lo rende noto il Tavolo Verde tramite l'avvocato Cosimo Antonicelli.

«Questa - spiega l'avvocato - è una nostra battaglia intrapresa da anni, che vede condividere dalla massima autorità tributaria le rimostranze degli agricoltori, peraltro vessati con fermi amministrativi e pignoramenti.

Il provvedimento del Garante, che censura la "cattiva gestione" dell'attività commissariale consortile, benché adottato per i contribuenti, ricorrenti, costituisce presupposto per l'annullamento di tutte le altre cartelle emesse dai consorzi Terre D'Apulia e Stornara e Tara, per le quali stiamo avanzando analoga istanza.

In un momento particolarmente difficile per gli agricoltori, anche a causa del Covid - ha concluso Antonicelli -, un sollievo e un piccolo barlume di speranza per le tante altre rivendicazioni sul tappeto, avviate dal Tavolo Verde».