Taranto si prepara alle elezioni: spunta il primo candidato sindaco

Politica
visibility13414 - mercoledì 17 novembre 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Il giornalista Luigi Abbate con il logo del suo movimento per Taranto
Il giornalista Luigi Abbate con il logo del suo movimento per Taranto ©

Il logo è già pronto, per il programma c'è ancora tempo, ma di sicuro tutto ruoterà intorno ad un concetto fondamentale ampiamente rimarcato: «Chiusura dell'Ilva senza se e senza ma».

Lo dichiara da tempo Luigi Abbate. Il noto giornalista tarantino, pochi minuti dopo la notizia della sfiducia al sindaco Rinaldo Melucci (clicca qui per rileggere la notizia, è passato però dalle parole ai fatti, postando sulla sua pagina Facebook e su quella di informazione "Polifemo - L'occhio di Abbate", la notizia della sua candidatura a primo cittadino della città dei due mari.

«Caduta l'Amministrazione Melucci - ha scritto Abbate - voltiamo definitivamente pagina! Disegnamo insieme un futuro diverso per Taranto. Non con il centrodestra, non con il centrosinistra e nemmeno con il M5S: basta con chi ha distrutto Taranto! Uniamo le forze sane e capaci della città con un punto imprescindibile: Taranto senza Ilva con Luigi Abbate Sindaco.

Vogliamo vivere di mare, turismo, agricoltura, cultura, archeologia, università - ha chiarito Abbate -. Basta con le ciminiere del siderurgico che seminano solo tumori, morte e miseria».