Grandinata a Massafra: Masi chiede l'esenzione dei tributi Imu-Tasi-Tari per il comparto agricolo

Politica
visibility835 - domenica 05 luglio 2020
di Luigi Serio
Più informazioni su
Grandinata
Grandinata © Giuseppe Notaristefano

Il consigliere comunale Vito Masi, con una nota invita al Presidente del Consiglio Comunale Maurizio Baccaro e al sindaco di Massafra Fabrizio Quarto, chiede che venga inserito tra i punti all’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale, che si terrà martedì 7 luglio, la richiesta di proposta circa la possibilità di esentare per l’annualità 2020 per il comparto agricolo dal pagamento delle somme dovute per i tributi dell’IMU, TASI e TARI.

La proposta del consigliere Masi perviene a seguito degli eventi meteorici accorsi sul nostro territorio nel pomeriggio di ieri.

"A seguito dei sopralluoghi effettuati dal sottoscritto - continua Masi - nell’agro di Massafra si segnala e attesta lo stato di necessità di adottare tale provvedimento in quanto si verificherà una mancanza di produzione per il comparto agrumicolo ed olivicolo a seguito della grandine. Tale disagio in alcune zone sarà perpetrato il prossimo anno in quanto, l’intensità della grandine, ha danneggiato la struttura produttiva della pianta. I nostri agricoltori che hanno già fronteggiato l’emergenza COVID – 19 ora si trovano a doverne fronteggiare un’altra cercando di salvare la produzione residua. Si suggerisce inoltre di avviare le procedure in base al D.Lgs. 102/2004 che permetterà agli uffici Regionali preposti di poter visionare i campi danneggiati e procedere alla quantificazione del danno e alla perimetrazione sul territorio Comunale."