Calcio, pari esterno per il Massafra

Sport
visibility194 - lunedì 11 novembre 2019
di La Redazione
Più informazioni su
San Giorgio - Asd Città di Massafra
San Giorgio - Asd Città di Massafra ©

Termina 2 a 2 la partita mattutina che si è giocata ieri al "Rizzo" di San Giorgio tra i locali e il Massafra.

Un primo tempo avaro di emozioni quello tra San Giorgio e Massafra tanto che, per vivere il primo squillo, bisogna aspettare il 24esimo minuto quando si fanno vedere i padroni di casa dagli sviluppi di un corner con Ricci che para senza grossi problemi. Il primo lampo vero dei giallorossi arriva al 31' con Turi che scocca un tiro che viene neutralizzato dall'estremo difensore di casa Scarcia.

Le due formazioni vanno al riposo sullo 0 a 0. Nella ripresa parte subito forte il Massafra che dopo quattro minuti trova la marcatura con De Mare: De Comite recupera palla sul lato destro dell'area avversaria e mette al centro dove De Mare s'inserisce bene e insacca il punto dello zero a uno. Non passano nemmeno cinque minuti che la compagine di Pappalardo trova il pareggio grazie ad una bella punizione del difensore Galzarano che piazza il pallone al lato sinistro del portiere Ricci. Il match prosegue con il Massafra che ci prova e al 69' trova il gol dell'1 a 2 ancora con De Mare che risolve una mischia creatasi dopo una punizione. Al 76' ecco il definitivo pareggio della formazione di casa con Pizzolla, che di testa, dagli sviluppi di una punizione, e per via di una defezione difensiva, insacca il 2 a 2.

L'imbattuta squadra giallorossa è in attesa delle variazioni in classifica per via della radiazione del San Marzano dal girone di Prima Categoria/B e la penalità di tre punti a Talsano, Polimnia e Arboris Belli vedrebbe il Massafra piombare al secondo posto in solitaria.

«Peccato per questo pareggio - ha commentato mister Minosa - perché eravamo riusciti ad andare due volte in vantaggio con De Mare ma siamo stati rimontati per via di due punizioni: la prima si poteva evitare mentre il secondo gol, dagli sviluppi, appunto, di un calcio da fermo è arrivato per via di un errore individuale. E’ stata una partita difficile, soprattutto per l’organizzazione visto l’inusuale orario, come avevamo messo in preventivo alla vigilia. Mi prendo questo punto anche se con un pizzico di rammarico: accettiamo il verdetto del campo. A San Giorgio non so quante squadre faranno bottino pieno: è una trasferta ostica e dura al cospetto di calciatori d’esperienza. Campo difficile. Tornando alla gara, mi è piaciuta molto la fase difensiva della mia squadra”.

“Domenica avremmo dovuto giocare con il San Marzano ma staremo fermi per le note vicende che lo interessano. Poi, andremo, ancora una volta, in trasferta per affrontare il Noci. Fuori casa le partite non sono mai facili. Dovremo fare a meno di Turi che per il giallo rimediato a San Giorgio sarà squalificato: era diffidato. Ho una rosa lunga e di valore e chi lo sostituirà farà bene.

Senza i gol subiti su calcio di punizione saremmo primi: avremmo sei punti in più in classifica. Continueremo a lavorare su questo. A San Giorgio ne abbiamo subiti diversi ma la difesa è stata sempre, abbastanza, attenta. Peccato per i due gol.

Tutto sommato abbiamo conquistato un punto che muove la classifica. La novità di giornata è stato il ko del Talsano. Non mi aspettavo i pareggi di Polimnia e Arboris Belli. Quindi, quello di San Giorgio, è stato un pari buono che conferma la nostra imbattibilità tra coppa e campionato».

TABELLINO

SAN GIORGIO-MASSAFRA 2-2 Reti: 49' e 69' De Mare (M), 57' Galzarano (S.G.), 77' Pizzolla (S.G.

SAN GIORGIO: Scarcia, Rateo, Sperti, Erente, Galzarano, Triuzzi (Pupino), Masella (Chiri), Troccoli (Vendittozzi), Novellino (K) (Tamburrano), Lisi, Pizzolla. A disp.: Fornaro, Chiri, Fofanà, Pupino, Oliva, Galeandro, Tamburrano, Piepoli, Vendittozzi. All. Pappalardo

MASSAFRA: Ricci, Coronese, Giannetti (De Vincenzo), Baratto, Formisano, Maggi, De Bartolomeo, Balestra (Lentini), De Mare, Turi (K), De Comite. A disp.: Miccoli, Bruno, Marchionna, Greco, Lentini, Ciaurro, Silvestri, De Vincenzo, Zito. All. Minosa

Ammoniti: Turi e Baratto per il Massafra; Erente, Novellino e Rateo per il San Giorgio Espulsi: nessuno.