Al Santissima Annunziata importanti novità per le terapie infusionali della sclerosi multipla

L'equipe L'equipe

Al Santissima Annunziata di Taranto sono attivi i pacchetti di day-service per la diagnosi e la somministrazione di terapie infusionali della sclerosi multipla: i servizi sono operativi da alcune settimane presso la struttura complessa di Neurologia e Stroke Unit del nosocomio tarantino. In particolare, si tratta di prestazioni complesse di day-service con codice PAC.68, PAC.69, PAC.70, PAC.71 e PCB26.

Il day-service diagnostico permette l’esecuzione di tutte le indagini - tra le quali gli esami ematochimici, potenziali evocati ed esami liquorali - necessarie per la formulazione della diagnosi della malattia, a eccezione delle indagini neuroradiologiche, che sono in fase di organizzazione. I day-hospital terapeutici, invece, consentono la somministrazione di tutte le terapie per la sclerosi multipla, sia quelle cortisoniche per la gestione della fase acuta, sia i cosiddetti DMD (=disease modifyng drugs) per la gestione del decorso generale della malattia. Il team che gestisce i day-service si compone delle dottoresse Silvia D’Alessandro e Rossana Sgobio, il dottor Nicola Margiotta – responsabile dell’ambulatorio per la sclerosi multipla -, e Maria Rosaria Celentano, infermiera professionale.

L’utenza può accedere al servizio tramite prenotazione interna, dopo la valutazione in ambulatorio per la sclerosi multipla, quest’ultimo sito al primo piano del Padiglione Vinci e operativo il mercoledì e il giovedì mattina.

«La presa in carico ospedaliera consente al paziente il trattamento e il completamento in breve tempo dell’iter diagnostico, normalmente lungo e laborioso, evitando così i disagi che comporta un ricovero ordinario» sottolinea Giovanni Boero, direttore della Neurologia di Taranto, evidenziando la peculiarità delle prestazioni.

Parole di soddisfazione anche da parte del direttore generale, Vito Gregorio Colacicco: «L’attivazione dei day-service terapeutici consente ai pazienti di fruire delle prestazioni sanitarie necessarie vicino al proprio domicilio, nello stesso nostro territorio, senza doversi spostare in altre province: è un importante traguardo raggiunto nel percorso di abbattimento della mobilità sanitaria passiva».

Le notizie del giorno sul tuo smartphone
Ricevi gratuitamente ogni giorno le notizie della tua città direttamente sul tuo smartphone. Scarica Telegram e clicca qui

La Redazione - mer 28 settembre

Ieri mattina i giovani allievi della Scuola Sottufficiali della Marina Militare hanno partecipato alla raccolta ...

La Redazione - mar 27 settembre

Dopo un episodio di parestesia gli era stata riscontrata una dissezione della carotide e dopo l’esito di quell’esame ...

La Redazione - sab 24 settembre

Mancano poche ore alle elezioni politiche di domenica 25 settembre: dalle 7 alle 23 si voteranno i rappresentanti per Camera e Senato. ...

La Redazione - gio 22 settembre

«Come Coordinatore Provinciale della Lega Giovani, dopo giorni di attenta riflessione e a seguito dell’ascolto delle ...

La Redazione - mer 21 settembre

Infreddolito e chiaramente in apprensione, è stato ritrovato a qualche isolato di distanza da dove era stato smarrito. Così, ...

La Redazione - ven 9 settembre

A partire da lunedì 12 settembre, nei punti di vaccinazione COVID della ...

La Redazione - ven 9 settembre

A due settimane dal voto per le elezioni politiche, domenica 11 settembre alle 11:30 il segretario nazionale ...

La Redazione - ven 9 settembre

Sabato 10 settembre, nel suggestivo scenario della rotonda del lungomare di Taranto, si terrà il concerto ...