CADUTI E MEMORIA, «SE IL COMUNE NON PUÒ, PAGO IO»

CADUTI E MEMORIA, «SE IL COMUNE NON PUÒ, PAGO IO» CADUTI E MEMORIA, «SE IL COMUNE NON PUÒ, PAGO IO» | © Castellaneta

Il cavalier Giuseppe Pinto vive a Milano ma è nato a Castellaneta. Ufficiale in pensione, è innamorato della sua terra natale e dei suoi uomini. Quelli migliori, soprattutto, che sacrificarono la loro vita.



Il cavalier Pinto, infatti, perse un fratello durante la Seconda Guerra Mondiale. Morì giovanissimo, si chiamava Vincenzo, e lasciò un vuoto incolmabile. Potete capire la sua reazione, quindi, quando si è accorto che sui pannelli del monumento ai caduti di tutte le guerre, in piazza Municipio, ci sono solo i nomi di quelli del primo conflitto mondiale.

L'anziano ufficiale, nato nel '26 ma con il piglio di un adolescente, ha prima scritto sulla bacheca di ViViCastellaneta sottolineando la "storica" mancanza e poi ha anche telefonato in redazione. Con una proposta diventata immediatamente notizia: «È ingiusto che sul monumento non ci siano anche i nomi dei caduti della Seconda Guerra Mondiale. Se il Comune non può pagare un altro pannello, lo farò di tasca mia».

Anche perché di nomi da scrivere ce ne sarebbero. Tra il '40 e il '45, infatti, decine di giovani castellanetani partirono per i vari fronti: «Ne conoscevo molti personalmente – ci ha spiegato Pinto – oltre mio fratello. Sarebbe doveroso onorarne la memoria». Per non parlare dei caduti dell'11 settembre del '43, vittime della rappresaglia tedesca all'indomani dell'Armistizio, ai quali è dedicata una strada ed una lapide in via Marina.

I caduti della "grande guerra", certo, non sono di "serie A": la ragione della loro presenza esclusiva sui pannelli potrebbe essere facilmente spiegata dal fatto che quella piazza ospitò prima del secondo conflitto mondiale un monumento dedicato a loro, circondato da tanti alberi quanti furono i morti. Il nuovo monumento dedicato ai caduti di tutte le guerre, quindi, potrebbe aver raccolto quell'eredità.

Che oggi, però, qualcuno contesta bonariamente. Siamo certi che chi di dovere saprà far tesoro della proposta del cavalier Pinto.

Francesco Tanzarella

Le notizie del giorno sul tuo smartphone
Ricevi gratuitamente ogni giorno le notizie della tua città direttamente sul tuo smartphone. Scarica Telegram e clicca qui

La Redazione - mer 28 settembre

A Castellaneta, la mensa scolastica partirà lunedì 3 ottobre. ...

La Redazione - mar 27 settembre

Si è aggiudicato la finale italiana della Sustainable Cocktail Challenge e il relativo pass per la finale europea della cocktail ...

La Redazione - mar 27 settembre

È stata rinviata ad oggi pomeriggio (martedì 27 settembre) la processione in onore dei Santi Medici Cosma e Damiano. ...

La Redazione - lun 26 settembre

È tempo di ripartenza per il "Season Cafè" di via Mastrobuono. In occasione della serata inaugurale. . . c'eravamo anche noi! ...

La Redazione - lun 26 settembre

Anche a Castellaneta il responso delle urne ha decretato la vittoria del centrodestra. A seguire, il Movimento 5 Stelle e staccato ...

La Redazione - sab 24 settembre

Mancano poche ore alle elezioni politiche di domenica 25 settembre: dalle 7 alle 23 si voteranno i ...

La Redazione - gio 22 settembre

Il basket è di tutti. Il basket è per tutti. Sono questi gli slogan della ...

La Redazione - lun 19 settembre

Continuano gli incontri organizzati dal circolo “Pinuccio Tatarella” ...