news ed eventi CIA

Concessioni balneari, la soddisfazione di Un'altra Città: «Il cambiamento è in atto»

Castellaneta Marina Castellaneta Marina

«Con provvedimento numero 66 del 22 marzo scorso, il Comune di Castellaneta ha deliberato la proroga per le concessioni balneari in essere a Castellaneta Marina che non potranno andare oltre 31 dicembre di quest’anno e ha predisposto bandi di evidenza pubblica e con relativa pubblicazione entro e non oltre il 15 maggio 2024».

Lo rende noto, con soddisfazione, il movimento politico di centrosinistra Un'altra Città.

Con una nota stampa a firma del portavoce Sandro Losavio, Un'altra Città rende merito all'operato della giunta Di Pippa, ricordando di aver sempre contestato (giudicandole illegittime) le vecchie delibere con cui le precedenti amministrazioni prorogarono al 2033 le concessioni balneari.

«Sono scadute per tutti i concessionari lo scorso 31 dicembre - ha ricordato il movimento - e il provvedimento adottato dalla nuova giunta prevede anche che entro il 31 maggio di quest'anno venga affidato l’incarico per il tanto agognato "Piano Comunale delle Coste", che in questi anni nonostante una delibera di indirizzo del 2013 non è stato mai portato a termine.

Un'altra Città ritiene questo atto di notevole importanza, perché è stata stabilita una data precisa ai concessionari per la scadenza delle loro concessioni e nello stesso tempo è stato dato mandato ai responsabili comunali di provvedere ai bandi e all'incarico del piano.

Non ci sarà un'altra occasione di proroga per il prossimo anno, perciò vigileremo affinché le direttive siano rispettate e che tutto avvenga nei termini prestabiliti.

Ma non finisce qui: il 26 marzo scorso, infatti, dalla Regione è arrivata un'altra ottima notizia per la nostra costa e per la quale ci siamo battuti in questi anni denunciando allargamenti sulle dune. Su interessamento dell’assessore regionale Anna Grazia Maraschio, la Regione ha revocato un suo precedente atto che permetteva la gestione ai concessionari rendendo nulli quei provvedimenti.

Negli ultimi anni non eravamo mai stati ascoltati sulla gestione della costa a Castellaneta Marina, ma come si evince dagli atti avevamo ragione, perciò continueremo a tutelare la duna e il diritto all’accesso al mare da parte di tutti liberando infine la nostra costa da cancelli e parcheggi abusivi».

 

Le notizie del giorno sul tuo smartphone
Ricevi gratuitamente ogni giorno le notizie della tua città direttamente sul tuo smartphone. Scarica Telegram e clicca qui

La Redazione - gio 18 aprile

Torna puntuale l'appello alla donazione del gruppo Fratres donatori di sangue ...

La Redazione - ven 19 aprile

Figurano anche Ginosa, Laterza, Mottola e Castellaneta tra i comuni pugliesi obbligati ...

La Redazione - gio 18 aprile

Il deputato di Forza Italia Vito De Palma ha indirizzato una nota urgente ...