COSA MANGIARE DOPO QUESTE FESTE? COME DISINTOSSICARSI?

COSA MANGIARE DOPO QUESTE FESTE? COME DISINTOSSICARSI? COSA MANGIARE DOPO QUESTE FESTE? COME DISINTOSSICARSI? | © n.c.

Non perdersi d’animo se la bilancia segna qualche kg in più! La maggior parte dei chili in più registrati dopo le deroghe festive non è tutta effettivamente costituita da grasso accumulato.



L’organismo, infatti, non riesce in tempi così brevi a sintetizzare trigliceridi nel tessuto adiposo aumentando i depositi di grasso corporeo. Buona parte di questi chili è costituita essenzialmente da acqua, per effetto della ritenzione idrica che accompagna inevitabilmente una eccessiva introduzione di carboidrati. Prima regola, pertanto, idratarsi abbondantemente, per aiutare il corpo ad eliminare i chili di acqua intrappolati nei tessuti a causa del consumo extra di zuccheri. Contestualmente è fondamentale tornare nella “regola” di una sana alimentazione.

Evitate, in ogni caso, il digiuno: in primo luogo perché, dopo gli abbondanti pasti delle festività, l'organismo continuerà a richiede ancora grandi quantità di cibo, rendendovi difficile, se non proprio impossibile, resistere alla fame; non sottovalutate, poi, il fatto che l'alternanza tra eccessi e digiuno potrebbe procurarvi tantissima stanchezza, rendendo vani gli sforzi per sentirvi in forma ed attivi; la terza motivazione risiede nella inutilità del digiuno in se, che non é affatto un aiuto al dimagrimento, anzi, predispone a depositare grasso in eccesso quando si ritorna a mangiare regolarmente.

Cosa fare dunque?
Via dal frigo gli avanzi delle feste! Potete congelare tutto il congelabile, per riutilizzarlo con criterio e parsimonia nel tempo. Se sono avanzati dolci, consumateli a colazione, perché, come spesso abbiamo detto, è quello il momento migliore in cui l'organismo riesce a metabolizzare meglio i cibi più calorici.

Consumate i legumi come piatto unico e fatelo 3 volte a settimana. Sono la pietanza migliore per rimettere ordine: oltre alla grande quantità di fibre, i legumi sono ottimi per stabilizzare i livelli glicemici dopo gli eccessi.

Attenzione a consumare la frutta nel giusto modo! Se il vostro obiettivo é ridurre l'effetto pancia gonfia lasciato dalle feste, non associatela mai al pasto principale, perché la frutta non viene digerita nello stomaco, come invece accade per la maggior parte degli altri alimenti, ma nell'intestino, perciò nell'attesa che il resto dei cibi con cui viene ingerita vengano rielaborati, la frutta nello stomaco inizia a fermentare, portando gonfiore addominale. Per evitarlo consumate frutta soltanto negli spuntini di metà mattina e metà pomeriggio. Se invece il vostro obiettivo é sentirvi ben sazi ai pasti principali, allora consumate la frutta a pranzo e cena, perché la sua fermentazione nello stomaco ritarda la digestione, attenuando quindi per diverse ore il senso di fame.

QUALI CIBI PREDILIGERE?
In questo periodo post-festivo è importante inserire nella routine alimentare i cibi che permettono all'organismo di depurarsi e disintossicarsi. In primis, partire dal FEGATO:
Tutto ciò che mangiamo passa attraverso quest’organo, che lo filtra e lo metabolizza.

Gli alimenti disintossicanti che non possono mancare dopo le feste, ma anche nella vita di tutti i giorni:
- LIMONE: è un vero toccasana per la bellezza e per il benessere dell'organismo. Utilizzalo come condimento: stimola la digestione e aiuta a pulire l'organismo, donando un senso di leggerezza.
- CARCIOFI: ALIMENTO DISINTOSSICANTE PER ECCELLENZA contrastano la sensazione di gonfiore e sono ottimi crudi in insalata, oppure scottati leggermente in padella.
Se fate un brodo di carciofi, utilizzate quel brodo da bere durante la giornata anche freddo: una miniera di sostanze disintossicanti, Un vero peccato buttarlo
- MELA: è un frutto utile a combattere la ritenzione idrica ed eliminare i chili in eccesso. La varietà migliore è quella verde, ottima per depurare l'organismo.
- ASPARAGI: le loro proprietà benefiche sono tantissime perché giocano un ruolo fondamentale nell'eliminazione delle tossine e nella depurazione dell'organismo, peccato che siano fuori stagione.
- LENTICCHIE: se cotte senza grassi, aiutano a regolarizzare l’intestino e a far tornare la pancia piatta eliminando gli eccessi.

Dott.ssa Graziana ASCOLI
Biologa Nutrizionista presso lo STUDIO DI NUTRIZIONE & DIETETICA in Via Cirillo 46, Palagiano (TA)
Per maggiori info potete contattarla all'indirizzo e-mail [email protected]

Le notizie del giorno sul tuo smartphone
Ricevi gratuitamente ogni giorno le notizie della tua città direttamente sul tuo smartphone. Scarica Telegram e clicca qui

La Redazione - mar 27 settembre

«Fratelli d’Italia nella nostra città raggiunge 27,61% dei consensi alla Camera dei Deputati e il 28,38% ...

La Redazione - mar 27 settembre

Martedì 27 settembre, alle 19, nel Duomo di Massafra si rinnoverà la solenne benedizione degli docenti e studenti. ...

La Redazione - lun 26 settembre

Anche a Massafra, il responso delle urne ha decretato la vittoria del centrodestra; a seguire, il Movimento 5 Stelle e staccato il centrosinistra. ...

La Redazione - lun 26 settembre

«La sicurezza del nostro territorio e soprattutto la necessità di adoperarsi per combattere il degrado ...

La Redazione - lun 26 settembre

Il presidente Michele Bommino ha convocato il Consiglio comunale per martedì 27 settembre alle 16 ed in seconda convocazione per mercoledì ...

La redazione - gio 4 febbraio 2016

Il picco di Influenza è vicinissimo, possiamo in qualche modo contrastare i malanni invernali? ...

La redazione - dom 21 febbraio 2016

Il boom degli ultimi tempi del kamut è dovuto indubbiamente per il suo caratteristico sapore, e per le sue qualità: ...

La redazione - mar 5 aprile 2016

Finita la Pasqua, quando ci ritroviamo con chili e chili di cioccolata da smaltire, dobbiamo ...