news ed eventi CIA

Da Mattarella grazia parziale a detenuto: richiesta seguita da un avvocato di Castellaneta

L'avvocato Maria Terrusi con il Quirinale sullo sfondo L'avvocato Maria Terrusi con il Quirinale sullo sfondo

Seguito dall’avvocatessa castellanetana Maria Terrusi, Crocefisso Martina, una ex guardia giurata, ha ottenuto la grazia parziale del presidente della Repubblica, che gli permetterà di lasciare il carcere nel 2026, con 7 anni di anticipo sulla scadenza naturale della pena, prevista nel 2033. 

L’uomo, un 69enne di Torchiarolo, in provincia di Brindisi, è stato condannato in via definitiva a 14 anni di reclusione per aver ucciso, durante un tentativo di rapina ad una avvenuto nel 2007, il 28enne brindisino Marco Tedesco. Martina, che era arrivato per primo sul luogo preso di mira dai banditi (una stazione di servizio nel comune di Trepuzzi), è stato accusato prima di legittima difesa, poi di omicidio colposo e infine di omicidio volontario.

Dal 2019 sta scontando la sua pena nel carcere di Matera, dove osserva una condotta esemplare ed è considerato un detenuto modello tanto da guadagnarsi uno sconto di un anno sulla pena finale. Ha chiesto anche perdono, in una lettera, alla famiglia di Marco Tedesco. 

Ma la lettera della svolta è stata un’altra, quella lunga e dettagliata scritta dall’avvocato Maria Terrusi e dalla figlia Jenny, che ha fatto breccia nel cuore del capo dello Stato Sergio Mattarella. Il Quirinale, così, ha accolto la richiesta.

E pensare che nel 2021 la massima carica dello Stato ha accordato solo 7 grazie a fronte di centinaia di richieste. Un evento rarissimo che ha provocato la soddisfazione della legale: «L’atto del presidente Mattarella – ha riferito l’avvocato Terrusi - ha restituito alla giustizia l’immagine non di un volto cieco, ma di un volto umano».

Le notizie del giorno sul tuo smartphone
Ricevi gratuitamente ogni giorno le notizie della tua città direttamente sul tuo smartphone. Scarica Telegram e clicca qui

La Redazione - mar 17 gennaio

«Agli organizzatori dell’incontro pubblico di Castellaneta Marina (clicca ...

La Redazione - mer 18 gennaio

Torna puntuale l'appello alla donazione del gruppo Fratres donatori di sangue di Castellaneta. ...

La Redazione - mer 18 gennaio

La declinazione provinciale di Una Strada Diversa si presenta anche a Castellaneta. ...