"Io leggo perché": libri in dono per l' ospedale San Pio di Castellaneta

Scuola, ospedale, associazioni ed enti del territorio, insieme per un progetto che mira a promuovere la lettura, cercando, quanto più possibile, di rendere più serena la degenza dei pazienti del San Pio e più costruttiva l’attesa per le prestazioni sanitarie.

Nel pomeriggio di ieri, una rappresentanza di alunni dell’istituto comprensivo "Pascoli Giovinazzi", accompagnati dai loro genitori e dalle coordinatrici del progetto, le insegnanti Cinzia Carrieri, Angela Sciscio, Maria De Benedictis e Marisa Lanzolla, ha donato alcuni libri alla direzione dell’ospedale San Pio di Castellaneta.

Libri per bambini ma anche per adulti, come quelli donati dall’Unitre, che insieme alla biblioteca comunale di Castellaneta, ha collaborato fattivamente all’iniziativa.

Iniziativa è collocata nell’ambito del progetto nazionale “Io leggo perché".

All'evento, hanno preso parte anche  padre Gregorio Di Lauro, parroco della chiesa dei  Santi Francesco e Chiara, la dirigente scolastica della Pascoli Giovinazzi Angelica Molfetta e la responsabile della biblioteca comunale Immacolata Lamanna.

Le notizie del giorno sul tuo smartphone
Ricevi gratuitamente ogni giorno le notizie della tua città direttamente sul tuo smartphone. Scarica Telegram e clicca qui

Annabella Fuggiano - ven 2 dicembre

Un diario sentimentale, un filo rosso che unisce la politica, la scuola, la cronaca, lo ...

La Redazione - ven 2 dicembre

Dopo l’appuntamento di Acquaviva delle Fonti nei giorni ...

La Redazione - ven 2 dicembre

Venerdì 9 dicembre alle 18 nella parrocchia Cuore Immacolato di Maria di Castellaneta ...