La FIDAPA di Massafra festeggia trent'anni

Castello di Massafra Castello di MassafraViViWebTv

«Si è da poco concluso il 2021, anno che, nonostante la pandemia, è stato denso di impegni e appuntamenti».

Esordiscono così, in una nota, i rappresentanti della sezione FIDAPA di Massafra, che ha celebrato il suo trentesimo anno dalla sua fondazione.

«Come per tutti gli anniversari importanti - continua la nota -, le socie fidapine hanno voluto segnare questo traguardo attraverso una lucida e appassionata narrazione delle tappe che hanno contraddistinto il lungo percorso di sensibilizzazione culturale e di lavoro sul nostro territorio a difesa dei diritti umani, in particolare delle donne e dei bambini».

La cerimonia, presieduta da Maria Teresa Longo, attuale presidente della Sezione, ha avuto luogo il 17 dicembre 2021, presso il teatro comunale “N. Resta” di Massafra, e si è svolta alla presenza della presidente nazionale della FIDAPA Fiammetta Perrone e della presidente del Distretto Sud Est Maria Nuccio.

Protagoniste principali della serata sono state le past presidenti che negli anni passati hanno presieduto la sezione e che attraverso la loro opera hanno inciso profondamente sul tessuto sociale del nostro territorio.

Dalla prima past presidente Barbara Wojciechowska, che nel 1991 contribuì alla fondazione della sezione massafrese su invito della sezione FIDAPA di Taranto, la memoria storica è proseguita con gli interventi delle Past che si sono succedute: Teresa Bosco, Fabrizia Sturlese, Carla Gallo, Maria Sara Fornaro, Silva Cuomo, Maria Mastrangelo, Anna Maria Bosco, Anna Maria Bafunno, Emilia D’Aprile, Antonia Di Gregorio, Francesca Buongiorno, Maria Emmanuela Lazzaro, Anna Teresa Antonicelli, Margherita Ramunno.

«La ricchezza dei temi affrontati in questi anni e le riflessioni che ne sono derivate - spiegano - costituiscono l’orgoglio della Sezione: dalle conferenze di carattere letterario e artistico a quelle scientifiche, mediche e giuridiche, con relatori di altissimo profilo culturale noti a livello locale e nazionale.

Durante questi anni, in più occasioni, è stato riconosciuto l’impegno delle fidapine a promuovere e a sostenere iniziative tese a migliorare la nostra realtà sociale.

L’associazione è sempre stata attenta a individuare le diverse condizioni di criticità sociali proponendo e attuando progetti di solidarietà e collaborazione con le istituzioni, la scuola in particolare, con gli enti e le tante associazioni presenti sul territorio.

Durante la cerimonia sono state ricordate le stimolanti esperienze di gemellaggio con la sezione FIDAPA di Palermo nell’estate del 2000, e nel terzo trimestre del 2009, in Francia, con la sezione di Tolone. Il confronto con le diverse realtà con cui la sezione massafrese è entrata in contatto ha
visto crescere culturalmente la sezione e ha generato nuovi stimoli nell’impegno ad aiutare le donne a prendere coscienza delle loro capacità e a rivendicare spazi nel sociale tradizionalmente legati alla figura maschile.

La serata si è conclusa con i nuovi propositi per il nuovo anno che vede la FIDAPA attiva nella realizzazione di nuovi progetti e di concreti impegni per il prossimo futuro».

Le notizie del giorno sul tuo smartphone
Ricevi gratuitamente ogni giorno le notizie della tua città direttamente sul tuo smartphone. Scarica Telegram e clicca qui

La Redazione - oggi, dom 29 maggio

Si è concluso il progetto "Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento", che ha visto protagonisti gli studenti della ...

La Redazione - sab 28 maggio

I giovanissimi alunni dell'istituto comprensivo San Giovanni Bosco di Massafra alla scoperta dell'artista Nicola Andreace ...

La Redazione - sab 28 maggio

Questa mattina, a Chiatona, si è concluso il progetto "Custodi-Amo il Territorio" che ha visto coinvolta la classe ...

La Redazione - sab 28 maggio

Domenica 29 maggio, a partire dalle 9:30, il circolo di Massafra di Fratelli d’Italia dà inizio alla campagna di tesseramento ...

La Redazione - sab 28 maggio

Questa mattina monsignor Sabino Iannuzzi è risultato positivo al Covid. ...

La Redazione - gio 26 maggio

Giovedì 26 maggio, nel centro abitato di Massafra e nelle località ...

La Redazione - gio 26 maggio

«Il Comune di Massafra è stato nuovamente bocciato della Regione Puglia ...

La Redazione - gio 26 maggio

«Certamente non mancavano 560 euro di cofinanziamento in più al Comune di Massafra. ...