La risposta di Sannelli e D'Anzi: «Andiamo avanti per il bene comune»

Gli assessori comunali Rocco D’Anzi e Sabrina Sannelli Gli assessori comunali Rocco D’Anzi e Sabrina Sannelli

Accuse rispedite al mittente e tanta voglia di proseguire il proprio lavoro per il bene comune di Laterza e dei laertini.

Gli assessori comunali Sabrina Sannelli e Rocco D'Anzi hanno pubblicamente risposto a Laterza2020, il movimento politico che aveva contribuito alla loro elezione ma che qualche mese fa li aveva disconosciuti, tanto da prendere le distanze dall'intera amministrazione Frigiola (clicca qui per rileggere la notizia).

Sannelli ha parlato di lettera anonima pubblicata dal movimento, di ennesimo attacco personale e politico: «Me ne dispiaccio - ha ammesso -, è sempre triste assistere a momenti di bassa politica e mi dissocio da una decisione presa da pochi senza avermi convocata, al solo scopo di nuocere al lavoro amministrativo.

Mi sono state date deleghe delicate e compiti di grande responsabilità per i quali ogni giorno, con disciplina e onore, lavoro incessantemente e per le quali ringrazio il sindaco Frigiola. L'origine di tali accuse pretestuose e infondate affonda le proprie radici sin dalle elezioni del 2020, allorquando chi oggi dice di essere la segreteria del movimento proponeva assessorati a "staffetta", a "rotazione", così da cancellare quello che tanti cittadini e cittadine avevano detto attraverso il voto popolare.

Questa proposta di pochi fece all'epoca allontanare molti giovani che si trovarono delusi del cambio di rotta e da un fare prevaricante che somiglia molto ad una vecchia politica di cui ognuno vorrebbe solo averne un lontano ricordo.  Tanti i tentativi di confronto che mi sono stati negati negli ultimi anni e soprattutto tante le riunioni fantasma con un clima da aula di tribunale.

Questa - ha chiarito Sannelli - non è democrazia, non è libertà e soprattutto è un modo di fare politica lontano dai va lori fondanti del centrosinistra. Il mio senso di appartenenza a Laterza2020 è rimasto immutato sin dal 2016, pertanto con senso di responsabilità chiedo che queste polemiche sterili possano arginarsi in vista di un qualcosa di più alto per cui non possiamo permetterci il privilegio di perdere tempo ed energie. Sto parlando del bene della comunità tutta. Continueremo a lavorare con e per questa città ora come allora».

«Mi unisco alla consigliera Masi e all’assessora Sannelli nel mostrare disappunto circa questa arbitraria scelta, che evidentemente non è certo espressione di coesione e collaborazione, riguardante la remissione delle deleghe assegnate agli eletti nella lista di Laterza2020, senza che tutti i reali diretti interessati ne siano stati informati».

Questa, invece, la risposta affidata ai social dell'assessore D'Anzi.

«Da parte mia - ha aggiunto - non vi è mai stata mancanza di disponibilità al confronto e al dialogo o rifiuto degli stessi, ma anzi vi è stata e vi è solo intenzione e tenacia nel raggiungere i risultati amministrativi che la maggioranza, congiuntamente, con un programma definito, ha deciso di intraprendere.

In qualità di amministratore appartenente al Movimento L2020, ho partecipato e partecipo a scelte amministrative in assoluto accordo con tutti i gruppi politici di maggioranza, quindi in linea con il programma politico-amministrativo della coalizione di centro-sinistra, nel quale mi riconosco.

Il mio impegno - ha concluso D'Anzi - è volto a dare corpo all’espressione popolare che circa due anni e mezzo fa ha definito le sue preferenze. Tale impegno, per il quale non ho intenzione di rimettere le deleghe assegnatemi, persisterà fino alla fine».

Le notizie del giorno sul tuo smartphone
Ricevi gratuitamente ogni giorno le notizie della tua città direttamente sul tuo smartphone. Scarica Telegram e clicca qui

Dario Benedetto - gio 27 ottobre

I mal di pancia delle ultime settimane potrebbero trasformarsi presto in una vera e propria ...

La Redazione - sab 22 ottobre

Si è concluso con una grande partecipazione di pubblico, il primo dei tre appuntamenti ...

Dario Benedetto - sab 22 ottobre

Scontro tra due auto e poi carambola con altre due vetture. ...