news ed eventi CIA

Finanziati dalla Regione Puglia tutti i progetti presentati per promuovere la street art

Murales Murales

Alla Puglia piace la street art e la Regione ha deciso di finanziarla. Presentata ad agosto dello scorso anno, la misura “Promozione e sostegno della street art” ha visto l’adesione di 91 amministrazioni (comuni, province, scuole, università) e dal bilancio arrivano, con deliberazione di Giunta del 12 giugno, le risorse necessarie per soddisfare tutte le richieste pervenute, con un investimento pari a 3 milioni e 640mila euro a valere sul POR Puglia 2014-2020.

L'obiettivo dichiarato è quello di riqualificare luoghi e beni pubblici - con particolare attenzione alle aree degradate o periferiche – attraverso l’arte di strada, come avviene da anni in molte città d’Italia e d’Europa.

In provincia di Taranto si registrano le adesioni dei comuni di Carosino, Castellaneta, Crispiano, Ginosa, Grottaglie, Laterza, Lizzano, Maruggio, Mottola, Palagiano, San Giorgio Ionico, della Provincia di Taranto e degli istituti comprensivi Manzoni e San Giovanni Bosco di Mottola.

«Puntiamo sull'Arte Urbana per rigenerare luoghi e beni pubblici – afferma l’assessore regionale all’Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone. Il nostro obiettivo, con una misura che non ha pari in Italia, è coinvolgere artisti e cittadini, insieme ai comuni, per rendere più belle e attraenti le nostre città, soprattutto nelle loro periferie che proprio attraverso l’arte possono diventare più inclusive e vivibili.

La dimensione artistica infatti può dare cuore e anima a un quartiere, suscitare emozioni e coinvolgere in esperienze; insomma riteniamo che al fianco dei comuni con il nostro aiuto, la misura potrà generare un grande impatto culturale, artistico, urbano, sociale e anche turistico nei territori pugliesi – commenta la Loredana Capone - Abbiamo lavorato molto con il Presidente Emiliano a questa iniziativa e siamo orgogliosi che con questo provvedimento la Puglia è all’avanguardia in Italia per impostazione, partecipazione, entità delle risorse messe in campo per l'arte e la creatività urbana. La nostra è una iniziativa in linea anche con l’interesse mostrato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, che ha avviato uno specifico programma in collaborazione con Inward Osservatorio nazionale sulla creatività urbana, al fine di effettuare nei prossimi mesi una prima ricognizione, nel territorio nazionale, delle opere di Street Art, Muralismo e Graffiti».

L’iniziativa fa parte del più ampio programma "STHAR LAB”, approvato dalla Giunta Regionale a dicembre 2019 e finalizzato al recupero di beni e luoghi culturali appartenenti ad amministrazioni pubbliche attraverso laboratori di fruizione articolati in tre ambiti tematici (street art, teatri storici, habitat rupestri) in grado di attivare percorsi culturali di relazione pubblica e collettiva.

Le notizie del giorno sul tuo smartphone
Ricevi gratuitamente ogni giorno le notizie della tua città direttamente sul tuo smartphone. Scarica Telegram e clicca qui

La Redazione - gio 22 dicembre 2022

Le caldaie non saranno più le sole ad essere sottoposte alle verifiche di efficienza ...

La Redazione - ven 23 dicembre 2022

Una denuncia ed un sequestro di quasi 22mila kg di massa attiva esplodente. ...

La Redazione - mar 27 dicembre 2022

Nel 2023 Raf sarà per la prima volta al teatro Orfeo di Taranto con “La mia casa Tour”. ...