Il ponte Garibaldi sorvegliato speciale: domani limitazioni al traffico

Attualità
visibility1554 - lunedì 01 marzo 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Ponte Garibaldi sulla gravina San Marco
Ponte Garibaldi sulla gravina San Marco © ViviWebTv

Martedi 2 marzo, dalle ore 6 alle 18 sarà interdetta la circolazione sul Ponte Giuseppe Garibaldi da e per Piazza Garibaldi e da e per Corso Italia.

Tale limitazione si rende necessaria per poter permettere all'impresa “Tecnoprove srl” di Ostuni (Br) , nella massima sicurezza, di effettuare  delle indagine sulle condizioni statiche volte a verificare lo stato di conservazione del Ponte G. Garibaldi.

La deviazione di percorso obbligatorio, alternativo al ponte, è individuato nelle traverse e parallele delle stesse, regolarmente delimitato e segnalato.

L'ultima indagine sulle condizioni del ponte risale al maggio 2016. Il ponte venne inaugurato il 25 aprile 1864 ed è dedicato all'Eroe dei due Mondi Giuseppe Garibaldi ,  che solo quattro anni primi aveva compiuto l'epica Spedizione dei Mille .

Due anni prima  il sindaco Saverio Fanelli, patriota e capitano della Guardia Nazionale, incaricò l'architetto Sante Simone di Conversano, tecnico del Comune, di procedere al progetto del ponte e ad un piano di lottizzazione di un appezzamento di terreno dell'estensione di 10 tomoli in contrada Santa Caterina, di demanio comunale.

Il 20 febbraio 1863 il Comune e 50 cittadini benestanti convennero, con atto pubblico, di appaltare i lavori per la costruzione del ponte ai signori Francesco D'Eri e Cataldo Scarcia, stabilendo il costo dell'opera in 17 mila lire. Ai cittadini che contribuirono alla realizzazione del ponte vennero concessi 2 isolati di 900 mq ciascuno nel nascente "Borgo Nuovo" di Santa Caterina.