Massafra: avviato il procedimento per la nuova area mercatale

Attualità
visibility4541 - mercoledì 15 maggio 2019
di Luigi Serio
Più informazioni su
Mercato settimanale
Mercato settimanale ©

La giunta comunale di Massafra, con delibera n° 79 del 14 maggio, ha richiesto al dirigente della 4^ ripartizione Giuseppe Iannucci di avviare il procedimento per l'acquisizione della nuova area mercatale comunale, mediante Contratto di disponibilità.

«Considerato che - si legge nella relazione dell'assessore alle attività produttive Raffaello Di Bello - l'attuale collocazione del mercato settimanale presenta evidenti problematiche inerenti la sicurezza, l'interferenza con il traffico cittadino ed il disagio cui sono sottoposti i residenti nelle aree interessate dallo stesso.

E' intendimento di quest'amministrazione individuare una nuova ubicazione per il mercato settimanale, realizzando al contempo un area all'uopo attrezzata secondo i criteri funzionali e normativi attuali e che l'amministrazione non dispone di idonee aree libere in proprietà, nè di risorse finanziarie che consentano di realizzare autonomamente tale importante infrastruttura. Che, a tal fine, appare confacente alle esigenze dell'amministrazione utilizzare per l'acquisizione di detta opera lo strumento previsto dall'art. 188 del D.lgs 50/2016, Contratto di disponibilità.

Che tal strumento prevede che in capo all'affidatario il rischio della costruzione e della gestione tecnica dell'opera per il periodo di messa a disposizione dell'amministrazione aggiudicatrice a fronte della corresponsione di un canone di disponibilità, da versare soltanto in corrispondenza alla effettiva disponibilità dell'opera, oltre ad un eventuale prezzo di trasferimento, parametrato, in relazione ai canoni già versati e all'eventuale contributo incorso d'opera versato dal Comune, al valore di mercato residuo dell'opera, da corrispondere, al termine del contratto, in caso di trasferimento della proprietà dell'opera al Comune.

Che il canone da versare all'affidatario, potrebbe essere parametrato all'introito che l'Amministrazione comunale incamera dalla tassa di occupazione del suolo pubblico versata dai commercianti ambulanti per usufruire di detto servizio. Tutto quanto sopra premesso e considerato, si propone l’adozione del formale atto di indirizzo al Dirigente competente, affinché sia avviato il procedimento per l'acquisizione/realizzazione della nuova area mercatale comunale, mediante Contratto di disponibilità.»