Chiatona protagonista dell'iniziativa estiva Fratres "OndAnomala"

Attualità
visibility499 - martedì 02 luglio 2019
di Luigi Serio
Più informazioni su
Marina di Chiatona
Marina di Chiatona © Luigi Serio

Giunge alla sua seconda edizione l'iniziativa estiva Fratres "OndAnomala".

Nata nel 2018 da un’idea della commissione provinciale Giovani Fratres Taranto, la manifestazione ha come obbiettivo quello di sensibilizzare e parlare di donazione del sangue, nel luogo per antonomasia dell’estate italiana: la spiaggia.

«La necessità di veicolare un simile messaggio nel periodo estivo - commentano gli organizzatori -, caratterizzato tristemente da una sistematica crisi di sacche di sangue, ha fatto sì che "OndAnomala" trovasse un immediato favore anche negli altri volontari Fratres pugliesi. Da Lecce a Foggia, passando per Taranto e Bari; tanti saranno i giovani Fratres coinvolti domenica 7 luglio nell'iniziativa che si svolge, contemporaneamente in tutta la Puglia. Ma vediamo nel dettaglio come si articola "OndAnomala": ogni provincia individua, di anno in anno, una spiaggia da “sensibilizzare” con i volontari Fratres.

La località marina individuata per la nostra provincia, quest’anno, è Chiatona. Partendo dal lido Ondablu i Fratres si spingeranno, nel corso della mattinata, sul lungomare tarantino distribuendo i gadgets realizzati per l’occasione ed opuscoli informativi, con l’intento di invitare coloro che ancora non lo sono a diventare donatori.

A supportare tale iniziativa tutti gli organi della consociazione Fratres: dal presidente Provinciale di Taranto Mimmo Console, al presidente regionale Fratres Puglia Antonio Spano ed il nazionale Sergio Ballestracci. Tutti, condividono il medesimo pensiero, serbano la stessa speranza: sensibilizzare la comunità su una tematica così delicata e tramite l’energia dei Giovani Fratres, creare un’onda di solidarietà che vada incontro alle necessità dei bisognosi e di chi sta male.