L’istituto comprensivo “Vittorio Alfieri” di Taranto è cardioprotetto

Attualità
visibility166 - lunedì 08 luglio 2019
di La Redazione
Più informazioni su
La formazione del personale dell'istituto
La formazione del personale dell'istituto © Web

L’istituto comprensivo “Vittorio Alfieri” di Taranto è diventata scuola cardioprotetta. Nei giorni scorsi si è svolta la cerimonia di consegna, alla presenza della dirigente scolastica, Anna Maria Settanni, di un defibrillatore semiautomatico esterno (Dae) donato all’Istituto scolastico dalla Regione Puglia nell’ambito del progetto denominato “A scuola di primo soccorso” (L. R. 29 dicembre 2017, n. 68, art. 83 “Misure in favore della formazione per il primo soccorso”).

La consegna è avvenuta a conclusione del modulo di formazione del personale." Dotarsi di un defibrillatore – si legge in una nota - è sempre un grande atto di responsabilità verso il prossimo, significa preoccuparsi della sicurezza di chi frequenta i nostri spazi, come appunto riportato nella legge Regionale. La presenza nella struttura scolastica di un defibrillatore e di una squadra di insegnanti e personale non docente in grado di riconoscere rapidamente un arresto cardiaco, di praticare una rianimazione cardiopolmonare di qualità e di utilizzare questo semplice ma prezioso dispositivo salvavita può permettere di donare una seconda chance di vita ad una persona. Una scuola cardio protetta ha una migliore immagine verso l’esterno. Gli stessi genitori, sempre attenti alla salute e alla sicurezza dei propri figli, sono più predisposti ad affidarli ad una struttura e ad uno staff sensibile alla cultura della prevenzione".

La formazione del personale scolastico, come previsto dalla determina regionale, è stata curata dagli Istruttori Nazionali della Salvamento Academy nella figura di Vincenzo Brunone, Giuseppe Lovecchio e Teresa Brunone in collaborazione con la società fornitrice del Dae