A Mottola si cercano 3 nuovi ausiliari del traffico

Attualità
visibility2235 - martedì 10 settembre 2019
di Andrea Carbotti
Più informazioni su
Gli ausiliari del traffico
Gli ausiliari del traffico © foto di repertorio

Il Comune di Mottola è pronto a selezionare e assumere a tempo determinato tre nuovi ausiliari del traffico.

Con una determina dirigenziale, infatti, l’Agenzia Regionale Politiche Attive del Lavoro ha dato seguito alla richiesta, formulata lo scorso 29 luglio, di avviare la selezione di 3 unità lavorative per l'assunzione a tempo determinato per 4 mesi di altrettanti ausiliari del traffico.

«I requisiti - come spiega in una nota l'assessore con delega al Personale Francesco Agrusti - sono tutti quelli previsti per l’accesso al pubblico impiego: obbligo scolastico assolto; essere in stato di disoccupazione; patente di guida categoria “B”; conoscenza di base della lingua Inglese livello A1; conoscenze di base di informatica; non aver disertato prove di idoneità o rinunciato a opportunità di lavoro a tempo indeterminato, senza giustificato motivo, presso pubbliche amministrazioni a seguito di selezioni effettuate dai centri per l’Impiego della Regione Puglia negli ultimi 6 mesi».

Gli interessati dovranno presentarsi personalmente al centro per l’Impiego di Massafra il prossimo 19 settembre dalle 8:30 alle 11:30. Inoltre, dovranno presentare istanza di candidatura su apposita modulistica reperibile nei centri per l’Impiego di Massafra, Taranto, Grottaglie, Manduria, Martina Franca e Castellaneta, allegando un autocertificazione dello stato occupazionale e un dato ISEE in corso di validità.

Per eventuali persone a carico sarà necessario presentare anche lo stato occupazionale del coniuge, un'autocertificazione di iscrizione scolastica e dello stato occupazionale del figlio maggiorenne oltre a un'ulteriore autocertificazione per eventuali figli disabili a carico.

Le altre autocertificazioni da presentare sono quelle attestanti di non aver disertato prove di idoneità o rinunciato a opportunità di lavoro a tempo indeterminato nelle pubbliche amministrazioni; di possedere la patente di guida di categoria "B"; di possedere la certificazione di base della lingua inglese; di possedere la certificazione informatica di base oltre a una copia di un valido documento di riconoscimento.

«La selezione - conclude Agrusti - rientra in un processo di gestione del personale che, in questo momento, ci porta ad utilizzare tutti gli strumenti a nostra disposizione per assicurare la puntuale erogazione di tutti i servizi al cittadino.

Approveremo a breve il nuovo piano del fabbisogno del personale, che stiamo elaborando tenendo conto dei prossimi pensionamenti (sia per anzianità sia per "quota 100"), e nel quale saranno sicuramente previste nuove assunzioni a tempo indeterminato in diversi settori».

Andrea Carbotti