Un sogno che si avvera: due "ambasciatori" massafresi nel "Palazzo di Vetro" dell'Onu

Attualità
visibility5216 - mercoledì 18 settembre 2019
di Luigi Serio
Più informazioni su
Antonio Lepore e Miriana Natuzzi
Antonio Lepore e Miriana Natuzzi ©

Varcheranno la soglia della hall dell’Assemblea Generale, la più grande sala riunioni dell’Onu a New York, proprio dove si riuniscono i 193 membri per discutere dei problemi del mondo. È il sogno che si avvera per due studenti massafresi.

Sono Miriana Natuzzi ed Antonio Lepore, entrambi di 21 anni, forti di un diploma conseguito al “De Ruggieri” di Massafra, attualmente universitari: lei a Bari, indirizzo "Lingue e culture per il turismo e la mediazione internazionale", lui "Scienze politiche" a Lecce.

I due giovani massafresi hanno superato la selezione del bando internazionale "Washington UN & New York 2019 - L’ambasciatore del futuro" istituto da WSC Italia Global Leaders in collaborazione con enti americani per l’alta formazione linguistica e dal prossimo 6 novembre parteciperanno come delegati al programma formativo della durata di 9 giorni, di cui i primi 5 a Washington DC ed i restanti 4 a New York.

Gli aspiranti ambasciatori prenderanno parte a corsi di formazione ed alla "Simulazione Diplomatica" della commissione Onu nella capitale degli Stati Uniti e successivamente, trasferitisi a New York, visiteranno il "Palazzo di Vetro", sede dell’ONU e parteciperanno ad incontri istituzionali e a meeting formativi nell'Istituto di Cultura Italiana diretto dal nostro Ministero degli Esteri.

Questa formazione specifica consentirà agli idonei di ottenere l’accredito alla conferenza e a rappresentare un Paese o un’Organizzazione non Governativa (NGO) durante la "Simulazione Diplomatica" in specifiche commissioni ONU, discutendo sui temi globali dello sviluppo economico e della tutela dell’ambiente.