Nuova vita per il "chiosco del benzinaio"? Il comune di Massafra ci prova

Attualità
visibility1310 - mercoledì 02 ottobre 2019
di Luigi Serio
Più informazioni su
Il chiosco in piazza Vittorio Emanuele
Il chiosco in piazza Vittorio Emanuele © ViviWebTv

Il comune di Massafra, con determina dirigenziale n° 667 del 30 settembre, ha acquisito ufficialmente, mediante accessione, il manufatto già adibito a "Chiosco del benzinaio" presente in piazza Vittorio Emanuele dell’ormai dismessa stazione di servizio IP di proprietà dell’API (Anonima Petroli Italiana).

Il consiglio comunale, con la deliberazione n° 86 del 17 ottobre del 2017, aveva già manifestato la volontà di acquisire al patrimonio comunale il manufatto e adesso, dopo due anni, si può intendere cosa fatta.

La proposta di recuperare e dare una nuova vita al chiosco è stata fatta da ViviMassafra con il progetto "Infobox", vincitore dell'iniziativa "La Massafra che vuoi tu! Mettici le idee" organizzato dall'assessore al Bilancio e Finanze nel 2017 Maria Cristina Ricci.

Tra le proposte, l'iniziativa di ViviMassafra è risultata la più suffragata dai cittadini nella votazione on line nella sezione Cultura, Turismo, Sport e Spettacolo, a pari merito con la “Digitalizzazione Mostra Archeologica della Chora”.

L'iniziativa prevedeva l’acquisizione ed il recupero del chiosco, di valenza storica e culturale, per la trasformazione in Info Point, vale a dire in un punto informativo o di prima informazione a supporto delle attività di promozione di associazioni, enti, scuole, operatori turistici e culturali, che sia utile al cittadino e al turista per conoscere Massafra e la sua realtà e promuovere la partecipazione alla vita sociale, politica, economica, culturale ed aggregativa nella città.

Molto probabilmente il chiosco diventerà presto operativo come punto di accesso informativo per i turisti grazie ai 12 volontari in arrivo per il progetto "Massafra Experience" del Servizio Civile Universale, ottenuto dal comune di Massafra che prevede la collaborazione dei volontari per valorizzare alcuni luoghi della città a beneficio dei turisti.